“Ticino Life Sciences: dalla ricerca al farmaco” è il tema scelto per l’edizione 2016 della Giornata dell’Innovazione, che si terrà il prossimo 20 Ottobre a Bellinzona.

Un momento dove i più importanti attori dell’innovazione cantonale fanno il punto su un topic d’interesse strategico (uno dei quattro settori chiave dell’economia ticinese identificati dallo studio dell’istituto BAK Basel). Si tratta infatti di una giornata dedicata ai professionisti e imprenditori che vogliono conoscere meglio le realtà che vanno dalla ricerca e sviluppo, ad aziende consolidate sul territorio passando dalla creazione di startup innovative, nonché di discussione e scambio di opinioni.

Dopo la proficua edizione dello scorso anno, focalizzata sulla moda, la “Giornata dell’innovazione 2016” permetterà di esplorare un altro settore dal grande potenziale innovativo. Le scienze della vita in Ticino sono già una solida realtà, grazie alla presenza di rinomati istituti di ricerca, nonché di importanti aziende attive soprattutto sui mercati internazionali, che operano nei settori chimico-farmaceutico, della biomedicina e delle tecnologie mediche.

La “Giornata dell’innovazione” vuole essere un prezioso momento di approfondimento e messa in rete per aziende e addetti ai lavori. Qualificati interventi presenteranno esempi di successo relativi a ricerca e sviluppo e alle attività di startup innovative e di aziende radicate sul territorio. In conclusione di giornata interverrà anche il Consigliere di Stato Christian Vitta, Direttore del Dipartimento delle finanze e dell’economia.

La strategia di sviluppo economico elaborata dal Cantone per il prossimo quadriennio prevede d’incentivare progetti dallo spiccato carattere innovativo proprio nel settore delle scienze della vita. Questo sostegno sarà possibile grazie alle molte misure previste nell’ambito del Sistema regionale dell’innovazione – coordinato in maniera accresciuta dalla Fondazione AGIRE – e, più precisamente, dal Programma di attuazione 2016-2019 della politica economica regionale e dalla rinnovata Legge per l’innovazione economica (Linn).