Terence Hill, il Don Matteo di Rai 1 è l’attore italiano più pagato di sempre: la cifra

Terence Hill, amatissimo più che mai nel ruolo del mitico Don Matteo, è l’attore italiano più pagato di sempre. Le cifre parlano chiaro. Nessuno dubbio al riguardo.

Terence Hill, una seconda vita professionale grazie a Don Matteo

Che Terence Hill, con il suo mitico Don Matteo sia uno degli attori più amati dal pubblico italiano in toto, non solo di Mamma Rai, è un dato di fatto da molto tempo. Ma forse molte persone non sanno che è anche l’attore più pagato nel nostro Paese.

Chiaramente stiamo parlando di un artista con la “A” maiuscola, che molti ricorderanno, soprattutto i fan della prima ora, come l’indiscusso protagonista, soprattutto in compagnia del caro e compianto amico Bud Spencer, di svariati film western, che, ancora oggi, sono in programmazione in TV.

Se in molti lo davano per spacciato a livello lavorativo da tempo, poi Terence ha vissuto un rilancio professionale e mediatico quando ha accettato di rivestire i panni del prete investigatore, che grazie al suo fiuto e alla sua ingente umanità, riesce a stanare gli assassini e i colpevoli ben prima dalla polizia. Un personaggio vincente che in molti hanno cercato di copiare, ma nessuno è mai riuscito ad emularlo.

E’ lui l’attore più pagato

Ed è certamente in nome anche dell’incredibile successo della serie, una delle più seguite di Rai Uno, che l’attore ha visto proliferare il suo patrimonio, che oggi si aggira intorno ai 180 milioni di dollari. Al secondo posto vi è Christian De Sica con un compenso di circa 500.000 euro a film e al terzo Luca Zingaretti, il cui cachet si aggira intorno ai 200 e i 300.000 euro. Cifre chiaramente da capogiro se rapportate agli stipendi di un lavoratore comune, e che lasciano interdetti i telespettatori quando le vengono a conoscere.

Leggi Anche -> Don Matteo, Natalina fa un appello disperato: le forti parole di Nathalie Guetta

Leggi Anche -> Caterina Balivo tradimento del marito | Vuole la verità: “Ditemelo subito”

Terence ha chiuso con Don Matteo, i fan devono mettersi il cuore in pace

Tuttavia i fan di Terence e della fortunata serie dovranno mettersi il cuore in pace, perché l’attore ha deciso di lasciare la fiction; al suo posto ci sarà Raul Bova, che interpreterà un sacerdote al suo primo incarico. Ma per uno storico personaggio che se ne va eccone tornare un altro! Vedremo infatti far nuovamente capolino in Don Matteo nelle vesti  ( non più ) del capitano Anceschi Flavio Insinna, che ora è diventato colonnello. Altra gustosa novità è il fatto che è diventato vedovo e con una figlia a cui pensare. Confermatissimi sono  poi  il personaggio del mitico Maresciallo Cecchini, interpretato da Nino Frassica, la splendida Natalina, alias Nathalie Guetta, e il sagrestano Pippo, ovvero Francesco Scali. E poi rieccoli  anche il capitano Anna Olivieri, alias Maria Chiara Giannetta,  il PM Marco Nardi che ha il volto di Maurizio Lastrico, e il brigadiere Ghisoni, interpretato da Pietro Pulcini.