WhatsApp, vuoi scoprire con chi chatta di più? Tieni premuta l’icona e…

E’ possibile utilizzare WhatsApp come sorta di investigatore privato per scoprire se il/la tua partner ti tradisce? A quanto pare sì. E la grande news è che nel farlo possiamo benissimo non essere scoperti. Dura vita per i traditori, soprattutto se seriali…

Nel mondo di oggi tutto è in divenire e la tecnologia sta invadendo le nostre vite sempre con maggior prepotenza, tanto che ora sembra che tutto (o quasi) sia nelle sue mani e che sovente le nostre relazioni, anche quelle più personali, si basino anche su di essa. Ma è proprio lei che può anche venirci in aiuto per scoprire qualcosa che può aprirci sugli occhi riguardo al nostro partner.

Temi che il tuo partner ti tradisca? Scoprilo con WhatsApp!

La tua storia d’amore ultimamente non sta andando a gonfie vele e temi che il tuo lui o la tua lei ti tradisca? Sei più che mai intenzionato/a a scoprirlo? Anche WhatsApp al giorno d’oggi può aiutarti a scoprirlo! Del resto,  si sta inoltre diffondendo a macchia d’olio la notizia relativa a una nuova tecnologia al fine di scoprire l’infedeltà tramite WhatsApp.

Tuttavia bisogna dire che la precisione di tale mezzo non è efficace al 100% e si tratta di uno strumento ancora molto, ma molto approssimativo.

Pertanto non agitiamoci e, se proprio vogliamo utilizzarlo, facciamolo anche con questa idea ben fissa in testa!

Ecco come scoprire il traditore con semplici mosse

Invero, molto più spesso di quanto si possa pensare, è assai più ordinario cercare di nascondere un tradimento per colui che lo effettua che non volerlo scoprire per chi invece rappresenta la parte “offesa”. Su WhatsApp esiste un metodo molto diffuso per arrivare a tale fine, ma non è il solo,  difatti ve ne sono anche altri, due in particolare.

Il primo è in assoluto quello di controllare e tenere verificato chi è l’altra persona con cui la nostra dolce metà scambia spesso messaggi, chat, fotografie ecc… E i dubbi possono diventare più che leciti se ovviamente si tratta di una persona del sesso opposto rispetto a lui/lei, dal momento che nessuno condivide compulsivamente informazioni e altro con una persona con cui non ha un rapporto di stretta confidenza.

LEGGI ANCHE -> WhatsApp, il trucco per leggere i messaggi di nascosto

Vale anche fingersi un’altra persona…

A questo punto conviene andare a vedere la lista degli amici più stretti di WhatsApp sul suo telefonino (ricorda che farlo di nascosto è illegale). Prendere il suo telefono, aprire l’applicazione WhatsApp e andare su Impostazioni->Utilizzo dati e archivio->Utilizzo archivio. Si aprirà così la schermata con la classica degli amici con cui si chatta di più.

Basta dare un’occhiata veloce e se si nota un contatto sospetto chiedere immediatamente spiegazioni al proprio partner sul perché contatta così spesso quella persona, tanto da vederla ben posizionata in classifica. Se poi il contatto sospetto si trova addirittura prima di voi, allora le probabilità che ci sia qualcosa di losco diventano decisamente più alte.