Striscia La notizia, che fine hanno fatto Fabio e Mingo: eccoli dopo il licenziamento di Antonio Ricci

Per tanti anni Fabio e Mingo sono stati fra i più acclamati e seguiti inviati di Striscia La Notizia, ma poi, improvvisamente sono stati licenziati. Che fine hanno fatto i due? E soprattutto che cosa fanno ora?

Fabio e Mingo, storici inviati di Striscia

Per lunghissimo tempo, più esattamente dal 1997 al 2015, Fabio e Mingo sono stati membri del team di Striscia La Notizia. Il loro ruolo era quello di inviati della Puglia, la loro regione, e lavoravano alle denunce del loro territorio regionale. In particolare, lo ricordiamo per divere di cronaca, Mingo era colui che parlava innanzi a un microfono, mentre Fabio rimaneva alle sue spalle in rigoroso silenzio. Ma poi, improvvisamente, come una sorta di fulmine a ciel sereno, vennero licenziati. L’annuncio ai telespettatori venne dato dal mitico Gabibbo. Soltanto qualche giorno dopo venne pure spiegato il motivo di tale decisione.

Il perché dell’addio

In pratica la rimozione dal loro incarico era stata dovuta alla presunta falsità di due servizi che costarono al duo pugliese anche due denunce per truffa, presentate sia da Mediaset che da Antonio Ricci. Non mancarono pure le indagini per simulazione di reato e associazione a delinquere finalizzate alla truffa. A commentare l’accaduto sulla Gazzetta del Mezzogiorno fu solo Mingo: “A pensarci adesso mi vien da sorridere: essere giudicati, processati e sentenziati in diretta televisiva da un pupazzo di pezza. L’Italia è davvero il Paese dei paradossi.”. Inoltre l’uomo ha anche voluto sottolineare a più riprese l’ estraneità ai fatti sia sua che del collega. “Durante la trasmissione, si susseguivano nuovi annunci di diretta in cui ci sia accusava di aver inventato servizi. Mai inventato nulla!!!”.

Leggi Anche -> Uomini e Donne, colpo di scena: Gemma Galgani ha rifatto il seno FOTO

Leggi Anche -> “La cocca di Maria De Filippi”, dopo la delusione il trono | Chi va a Uomini e Donne

Fabio e Mingo, ecco cosa fanno oggi

Ma dopo il loro licenziamento dalla corte di Antonio Ricci, che fine hanno fatto i due? E soprattutto di cosa si occupano ora? Mingo, al secolo, Domenico De Pasquale, prosegue a lavorare nel mondo dello spettacolo ma prettamente locale, sia in ambito teatrale che cinematografico. Inoltre porta avanti con passione anche importanti progetti a sfondo sociale. E di questo ambito, pressoché a tempo pieno, si occupa Fabio, che di cognome fa De Nunzio, che ha voluto invece abbandonare il mondo dello spettacolo e che, ritiratosi a vita privata, vuole mantenere il massimo e totale riserbo sulla sua quotidianità.