Si può mangiare l’uovo crudo? La risposta degli esperti

In tantissimi si sono chiesti se l’uovo crudo possa essere mangiato così com’è. E non per nulla ci sono molte squisite ricette che lo prevedono e dove suddetto alimento di derivazione animale non necessita di cottura. La parola agli esperti

Gli esperti della nutrizione rispondono finalmente al quesito molto caldeggiato sulla possibilità oppure no di consumare l’uovo crudo… Possiamo fidarci? Che cosa rischiamo a livello di salute se lo consumiamo così?

L’uovo crudo, è pericoloso per la nostra salute?

L’uovo, consumato anche da crudo talvolta, fa parte della nostra dieta potremmo dire esattamente dalla notte dei tempi,: infatti le sue proprietà nutritive sono molto elevate e sin dai periodi delle peggiori carestie bastava in fin dei conti possedere una gallina per poter assicurarsi a tavola delle uova fresche, che a loro volta potevano soddisfare i palati anche semplicemente sbattute con zucchero o qualche goccia di Marsala per uno squisito zabaglione, ma quanto realmente esse possono essere consumate da crude? E’ consigliabile oppure no? Possiamo fidarci a farle gustare anche ai nostri bambini? Parlano gli esperti…

I consigli degli esperti

Dal punto di vita nutrizionale delle controindicazioni non ci sono ma è bene anche dire che- in realtà- può essere veicolo di microrganismi tossici, che possono anche provocare la salmonella. E ciò non è una mera chiacchiera da osteria,  dal momento che lo dicono  e pure assai chiaramente  gli esperti. Inoltre sostengono che  se vengono preparate delle pietanze in cui – per prepararle come si deve- è  assolutamente necessaria la presenza di uova crude è sempre preferibile che esse siano pastorizzate .

E poi c’è un altro aspetto che non deve essere messo in un angolo polveroso, metaforicamente parlando. Di quale si tratta? Di quello di  di fare davvero molta ma molta attenzione anche ai numeri che in genere sono impressi sul guscio. In che senso? Che cosa stanno a indicare?

Attenzione al numero 0!

Il  numero 0 è quello da prendere in considerazione dal momento  sta a indicare che siamo innanzi a delle uova di galline allevate all’aperto, in un allevamento bio che è sempre da preferire, non solo per quanto concerne la scelta delle uova ma anche di frutta e di verdura, per esempio.

Tuttavia sarebbe consigliato- ci avvertono gli esperti-  prediligere sempre pietanze dove la presenza dell’uovo prevede la sua cottura, come ad esempio una buona frittata, un’omelette e- nel caso- di qualche dolcetto, visto che ci avviciniamo ai periodi freddi,  con una buona crema pasticcera che prevede la cottura dello stesso, magari fritto o al forno.