Avanti Un Altro!, avete mai visto lo Iettatore da giovane? Irriconoscibile

E’ un personaggio che sicuramente non possiamo non ricordarci il famosissimo Iettatore della trasmissione di Paolo Bonolis  Avanti Un Altro! Ma chi è il bravissimo attore che lo interpreta e- soprattutto- lo avete mai visto da giovane? Spunta dalla foto dal passato. Irriconoscibile!

Chi è il bravissimo attore che interpreta il personaggio dello “iettatore” nel programma Avanti Un Altro!? E soprattutto lo avete mai visto da giovane?  Accanto a un vero e proprio mito, non più vivente: il compianto Sean Connery!

Avanti Un Altro!, chi è lo Iettatore

Chi non ha ben presente il personaggio dello Iettatore nel seguitissimo quiz show serale di Paolo Bonolis, Avanti Un Altro! ? Vestito interamente di nero, personalino asciutto e viso scarno con quegli occhiali scuri e capelli chilometrici, ha in men che non si dica incuriosito i telespettatori, particolarmente numerosi, del noto quiz show preserale di Canale 5.

Il suo nome è Franco Pistoni, classe 1956, segno zodiacale Pesci, ed è   un attore di formazione teatrale ma è anche molto attivo sia nel Cinema che in Televisione.

Il  suo esordio cinematografico -in assoluto- è avvenuto a 30 anni, precisamente nel 1986.  Ma sapete in quale film? Accanto a un vero e proprio mostro sacro del Grande Schermo…

Ha debuttato al Cinema con Sean Connery

La pellicola di successo che lo ha visto debuttare sul Grande Schermo è Il Nome Della Rosa, accanto al compianto Sean Connery, per la regia del regista francese Jean-Jacques Annaud. Lo stesso attore ha postato sul suo Profilo  Ufficiale Instagram, raramente aggiornato dal momento che Franco non appartiene alla schiera dei cosiddetti “postatori compulsivi”, una galleria fotografica tratta propria dallo stesso film e dal backstage di lavorazione dove possiamo vederlo in molteplici pose nella parte di un monaco. Nell’immagine qui sopra è possibile vederlo segnato dal cerchio di colore rosso. Decisamente molto ma molto diverso rispetto a oggi.

Ha lavorato anche per Giulio Base e recitato con Bisio

Franco ha poi preso parte a numerose altre pellicole, un paio che possiamo ricordare in particolare sono Gli Occhi Dell’Amore (2001), per la regia di Giulio Base, e Si Può Fare (2008) per la regia di Giulio Manfredonia, nella parte di Ossi, un paziente di un manicomio che sotto la guida del protagonista, interpretato da Claudio Bisio, e grazie alla Legge Basaglia, verrà coinvolto in una proficua attività di posatori di parquet.

Ciononostante, sebbene si sia trattato di un piccolo ruolo e assai in sordina, quello per lui   maggiormente iconico rimane sempre e comunque  quello del monaco nella pellicola tratta dal best seller di Umberto Eco.