Fece causa a “Vite al limite”, per una situazione gravissima: com’è oggi

E’ raro sentire di fatti similari, ma stavolta una paziente del programma di Real Time Vite Al Limite, ha deciso di denunciare e fare causa al programma del Dott. Nowzaradan per non aver perso il peso secondo lei necessario e non essere diventata come “avrebbe desiderato”. Il racconto dei fatti.

Una ex paziente del dott. Nowzaradan ha fatto causa alla trasmissione Vite Al Limite, a suo dire rea di non averla resa alla lettera come avrebbe voluto lei. Ma chi è costei?

Dottie Perkins fa causa al programma

Per quanto si  possa essere un luminare della medicina, e ciò è comprovato da tutte le vite che fino ad ora ha salvato e migliorato  tramite e non solo il suo programma Vite Al Limite, il dott. Nowzaradan non ha mai smesso di ribadire l’importanza – innanzitutto- della forza di volontà del paziente.

Il  medico  stila un programma, anche bello dettagliato,  ma è i chi decide di farsi curare  che è poi tenuto ad attenercisi al fine che la cura risulti efficace, oppure no.

Non è stata dello stesso parere Dottie Perkins, una sua  vecchia paziente che non è stata affatto felice del risultato raggiunto.

Per lei i kg persi non sono stati abbastanza

E’ stato- a onor del vero- uno  dei casi peggiori della trasmissione,  ma il medico è riuscito comunque a farle perdere del peso, in un’impresa che sembrava davvero impossibile. A quanto pare- però- i kg persi non sono stati abbastanza, almeno non per la paziente!

La donna- difatti-  non è stata per nulla  contenta del risultato ottenuto e ha inoltre  deciso di portare in tribunale  si il programma che  il medico per non aver ottenuto la forma fisica che tanto desiderava ottenere.

Dottie, ex paziente di Vite Al  limite, è arrivata alla situazione in cui l’abbiamo vista nel programma a causa di varie esperienze traumatiche vissute nel  suo passato.

In particolare pare che  sia  stato il  suo pessimo rapporto con la  madre ad aver peggiorato i suoi stati d’animo e il suo desiderio di abbuffarsi sempre più.

Oggi è molto diversa

La donna – lo ricordiamo per dovere assoluto di cronaca- è entrata nel programma che pesava 291 kg. La sua situazione era davvero disastrosa, ma il dottor Nowzaradan è riuscito a farle perdere 55 kg.

Un risultato non ottimale ma comunque buono rispetto all’inizio, che però- lo ribadiamo nuovamente-  non ha per nulla  soddisfatto la donna che ha così intentato una causa contro la produzione del programma.

Dopo la fine del suo percorso  Dottie ha dovuto anche affrontare un lutto terribile, quello del figlio Daniel, morto a causa di una paresi cerebrale. Purtroppo il dolore è stato immenso e Dottie ha tenuto duro solo per amore dell’altro figlio. Oggi è molto diversa da come la vediamo in Tv ma è sempre pronta a fare guerra al noto dottore.