Marina Berlusconi lutto improvviso: la figlia di Berlusconi sconvolta per la perdita dell’amico Nicolò Ghedini

Nicolò Ghedini è si è spento all’età di 62 anni. Era ricoverato presso l’ospedale San Raffaele di Milano. Tanti i messaggi di cordoglio, oggi anche Marina Berlusconi ha voluto salutarlo. 

L’avvocato e politico è morto a causa di alcune complicazioni sorte in seguito ad un trapianto di midollo a cui era stato sottoposto per una leucemia.

Nicolò Ghedini si è spento all’età di 62 anni a causa di complicazioni

Il presidente di Forza Italia ha annunciato la scomparsa dell’avvocato penalista e politico, Nicolò Ghedini con poche ma sentite parole: “Ci ha lasciato il nostro Niccolò. Non ci sembra possibile ma purtroppo è così. Il nostro dolore è grande, immenso, quasi non possiamo crederci: tre giorni fa abbiamo lavorato ancora insieme. Cosa possiamo dire di lui?”.

Poi, l’addio: “Un grande, carissimo amico, un professionista eccezionale, colto e intelligentissimo, di una generosità infinita. Ci mancherai immensamente, e ci domandiamo come potremo fare senza di te”. queste le parole di Silvio Berlusconi.

Poi l’addio a “un grande, carissimo amico, un professionista eccezionale, colto e intelligentissimo, di una generosità infinita”. Anche Marina Berlusconi, figlia dell’ex premier Silvio Berlusconi ha deciso di salutarlo con un commosso messaggio di addio, le sue parole hanno commosso il web.

Marina Berlusconi, il ricordo commosso della figlia dell’ex premier

Marina Berlusconi ha detto addio all’amico Nicolò Ghedini con un messaggio di cordoglio sentito e commosso. “Sono sconvolta. Il nostro gruppo perde un punto di riferimento insostituibile, un consigliere acuto, leale, attento, un professionista di altissimo valore cui tanto dobbiamo essere grati”- ha esordito in una nota Marina Berlusconi.

Poi la presidente di Fininvest ha aggiunto: “Io perdo anche un amico, un amico vero, prezioso, sincero, affettuoso, sempre disponibile. Ma questo non è il momento delle parole. È il momento del raccoglimento e della partecipazione al dolore straziante della moglie Monica e del figlio Giuseppe, i due grandi amori della sua vita così crudelmente breve”.