Kate Middleton in lutto, doloroso addio: la moglie di William straziata

Kate Middleton ha subito un lutto. La duchessa di Cambridge sta soffrendo per la scomparsa, avvenuta repentinamente. Per lei è stata un punto di riferimento, specie durante la gravidanza in vista della nascita di baby George.

“I Cambridge saranno una squadra di genitori molto forte”- ha dichiarato qualche anni fa Christine Hill, esperta prenatale.

Kate Middleton è in lutto, è scomparsa Christine Hill, guru prenatale

La duchessa di Cambridge sta attraversando un momento delicato. La famosissima guru prenatale, Christine Hill è morta all’età di 74 anni. La donna aveva preparato Kate Middleton all’arrivo del primogenito.

Anche William era legato all’esperta e Christine aveva dato loro degli ottimi consigli.  “Ci mancherà tantissimo” fa sapere la famiglia Hill, attraverso il Daily Mail. “Il suo atteggiamento esuberante, divertente e diretto le ha fatto guadagnare molti amici”.

Si è avverato il pronostico di Christine Hill, l’esperta disse: “I Cambridge saranno una squadra di genitori molto forte”

Grazie ai suoi consigli, Kate ha portato avanti la gravidanza con serenità, anche se ha sofferto e non poco. Quando infatti era in attesa di baby George, Kate ha sofferto di iperemesi gravidica, cioè degli attacchi di nausea e vomito, che la indussero al ricovero in ospedale.

Kate ha poi raccontato come è stato posare in seguito alla venuta al mondo del primogenito al Happy Mum, Happy Baby. “Posare dopo il parto? È stato leggermente terrificante”. 

La duchessa ha aggiunto: “Sia io che William sapevamo che l’arrivo di un royal baby era qualcosa di cui tutti erano entusiasti, siamo grati per l’enorme supporto che abbiamo ricevuto dalle persone. Allo stesso tempo, però, avevamo un neonato, eravamo genitori inesperti, con l’incertezza di ciò che significava”.

“Quindi c’erano emozioni contrastanti”, ha spiegato Kate. “D’altronde la nascita di un figlio ti cambia la vita molto più di quanto pensi. Ci è servito un po’ di tempo per sistemarci e riprenderci, ma questa è la bellezza”.