Cristiano Malgioglio, arriva la confessione: “Ho scoperto di avere un tumore mettendomi la crema”

Cristiano Malgioglio ha lasciato tutti di stucco. Di recente infatti una sua dichiarazione ha fatto il giro della rete, suscitando preoccupazione per il suo stato di salute. Ma cosa è accaduto e soprattutto come sta ora?

Per la prima volta ha raccontato del tumore che ha scoperto per caso.

Cristiano Malgioglio, la scoperta della malattia quasi per caso, ecco come

Cristiano Malgioglio si è messo a nudo in una recente intervista rilasciata per il Corriere Della Sera ed ha rivelato di come ha scoperto del tumore che lo aveva colpito. “Ho scoperto per caso di avere un tumore maligno. Mi spalmavo la crema sulle gambe, e non lo faccio mai: ho visto un neo”- ha detto.

Malgioglio aveva deciso di fare un tatuaggio proprio in quel punto: “Dovevo farlo lì all’inizio, poi per mostrarlo di più ho preferito l’esterno della gamba. Se non avessi cambiato idea non me ne sarei mai accorto”. L’esito degli esami li ha avuti poco prima di partire per il Brasile: “Per scrupolo mi sono fatto controllare e hanno deciso di operarmi subito, dicendo addirittura che altrimenti avrei avuto pochi mesi di vita”.

Cristiano Malgioglio, il cantautore vive una bella storia d’amore ed è felice

Per fortuna oggi il cantautore sta bene, il peggio è passato. Ma cosa conosciamo della sua vita sentimentale? Cristiano ha un compagno ed è felice accanto a lui. Nel corso dell’intervista ha raccontato di come ha vissuto il suo rapporto di coppia e di come la mamma ha vissuto il suo orientamento sessuale.

 “Mia madre quando mi vedeva arrivare con qualcuno mi diceva cose del tipo: questo tuo amico non mi piace, questo mi sta simpatico. Nulla più”. Poi il nipote gli ha fatto una domanda diretta, chiedendogli se nella sua vita ci fosse un uomo.

“Non mi ero mai sentito dire una cosa del genere e mi ha fatto un certo effetto. Gli ho risposto che sì, ce l’ho. Ho una bella storia con un ragazzo che vive a Istanbul, anche se la pandemia ha un pò distrutto il feeling”.