Gianni Sperti pazzo di gioia. “Finalmente è successo” | Dopo Uomini e Donne…

Il popolare opinionista di “Uomini e Donne”, Gianni Sperti, ha finalmente realizzato il sogno che accarezzava da quando era un bambino: “Non riesco a trasmettervi l’emozione”

Alzi la mano chi, studiando alle elementari la storia e la civiltà degli Antichi Egizi, non si è lasciato irretire dal fascino delle piramidi, la più conosciuta opera architettonica degli antichi abitanti delle sponde del fiume Nilo.

Gianni Sperti: “Ho realizzato il mio sogno…”-tipiu-06/07/2022

Impossibile, infatti, rimanere impassibili dinanzi alla maestosità di queste opere dell’ingegno umano che ci stupiscono per la perizia architettonica dei loro costruttori, che, senza avere a disposizione la tecnologia moderna, riuscirono a innalzare imponenti piramidi che possono rivaleggiare con i più alti grattacieli del mondo moderno, oltre che per l’alone di mistero che ancora aleggia sulla loro reale funzione (sepolcri, con tanto di corredo funebre, per accogliere le spoglie mortali dei faraoni per poi favorirne, come una sorta di “rampa“, l’ascesa al cielo, nell’Oltretomba, l’ipotesi più accreditata).

Non per nulla la piramide di Cheope figura, insieme ai Giardini Pensili di Babilonia, alla Statua di Zeus a Olimpia, al Tempio di Artemide a Efeso, al Colosso di Rodi, al Mausoleo di Alicarnasso e al Faro di Alessandria, tra le Sette meraviglie del mondo antico.

Gianni Sperti: “Non so se riesco a trasferirvi l’emozione”

Il post di Gianni Sperti-tipiu-06/07/2022

Anche Gianni Sperti, ex ballerino e attualmente apprezzatissimo opinionista del dating show “Uomini e Donne“, coronando un sogno che coltivava da quando frequentava le scuole elementari, dinanzi alle piramidi della piana di Giza, cioè quelle di Cheope, Chefren, Micerino e la Sfinge, è rimasto estasiato e così pervaso da una profonda emozione da non essere certo di riuscire a trasmetterla ai suoi follower:

“Sognavo già da bambino di vedere la maestosità delle piramidi. La storia della civiltà egiziana mi incantava già durante le scuole elementari. Oggi si è avverato un sogno. Mi sono emozionato quando toccato con mano la piramide di Cheope, sullo sfondo la piramide di Chefren e quella di Micerino, e quando avevo di fronte a me la Sfinge. Non so se riesco a trasferirvi l’emozione che ho provato“, si legge nella storia Instagram, con tanto di cuoricino accanto a “Giza”, dell’ex marito di Paola Barale.

Le piramidi della piana di Giza-tipiu-06/07/2022

Insomma, Gianni Sperti, mentre in questi giorni moltissimi si immergono nelle acque cristalline che bagnano le più gettonate località turistiche, ha al contrario optato per un “bagno di cultura” realizzando il sogno, vedere da vicino le piramidi della piana di Giza, che cullava fin da quando le ammirava sui libri di scuola.