Fagiolini ricette: ecco alcuni modi per condirli, li conosci tutti?

I fagiolini sono una verdura molto gustosa che sovente, soprattutto ora nel calore afoso dell’estate, giungono sulle nostre tavole, ma in che modo possono essere conditi o serviti? Ecco dei segreti… Parlano gli esperti!

Piccoli segreti su come cucinare e/o condire i fagiolini in maniera che arrivino appetitosi e gustosi sulle nostre tavole. E sì anche a un tocco esotico con alcune speciali avvertenze

I fagiolini, una verdura gustosissima

I fagiolini sono delle verdure assai gustose che sovente le famiglie italiane e non solo amano molto comprare dal fruttivendolo ancora freschi e cucinarli a casa propria in maniera diversa.  Oggi anche i supermercati ne presentano in grande quantità e questo consente facilmente il loro acquisto a una fetta di pubblico sempre più numerosa e varia. Piacciono davvero a tutti, sia ai grandi che ai piccini, e – in realtà- sono apprezzati in tutte le stagioni.

Difatti essi sono ottimi sia come semplice contorno da soli ma anche per insalate o per pastasciutte da gustare anche fredde in spiaggia!

Tuttavia non tutti sanno che esistono alcune varianti che riguardano il loro condimento. Tutte da provare e da gustare per stupire noi stessi ma anche i parenti e agli amici!

Prima variante di condimento

Il primo consiste, una volta lessate le verdure, di tagliarle in più parti, poi prendere dell’aglio, schiacciarlo col la lama di piatto di un coltello da cucina, facendo –  però- attenzione di  sminuzzarlo molto finemente.

A questo punto bisogna   fare la stessa identica cosa con delle foglioline di menta, quindi aggiungere “il  tutto” ai nostri amati fagiolini e concludere la preparazione con un filo di olio extravergine di oliva, possibilmente di ottima qualità, e solo un pizzico di sale. Non di più, altrimenti le verdure risulteranno eccessivamente salate e immangiabili!

Un tocco più esotico con la soia

Il secondo -invece- consiste nel grattugiare della scorza di limone,  quindi nel aggiungere farina di mandorle e della salsa di soia, che oggi si utilizza molto anche nelle nostre cucine,  tanto per dare un tocco esotico in più alla nostra insalata di fagiolini che è davvero ottima come contorno o come secondo sia per una cena sfiziosa che per una pausa pranzo in riva al mare o anche per darci una sferzata durante un momento di relax dal lavoro.

Infine, è necessario terminare  con un filo di semplice olio extravergine d’oliva ed evitare assolutamente il sale: la salsa di soia è già infatti molto saporita!