Infarto, evita di mangiare questi alimenti

Ormai non è più un mistero, una sana ed equilibrata alimentazione è fondamentale per il benessere psicofisico. Una dieta bilanciata è un toccasana per la salute, anche del cuore. Ecco perchè è sempre consigliato seguire uno stile di vita che metta al riparo da possibili problemi.

La scienza lo ha ribadito spesso, per scongiurare il rischio di infarto è necessario curare anche l’alimentazione.

Infarto, la prevenzione inizia a tavola, ecco cosa mangiare e cosa no

Per prendersi cura della propria salute è necessario partire da una buona alimentazione. Non è un mistero che la prevenzione delle malattie, in particola modo di quelle vascolari inizi a tavola. Un dato confermato dall’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) che ha chiarito che è possibile scongiurare il rischio di contratte un terzo delle malattie cardiovascolari e tumorali.

Una dieta equilibrata e sana è un pilastro fondamentale per una vita lunga, mangiare tanta fritta e verdura, cereali e tanto altro. Cristina Robba è una nefrologa ed è anche  responsabile dell’ambulatorio di nutrizione clinica del Policlinico San Marco, nonchè  nutrizionista di Smart Clinic ‘Le Due Torri’ ha stilato una lista di alimenti da consumare per proteggere il sistema cardiovascolare.

Infarto, ecco cosa mangiare e cosa no, secondo la nutrizionista

Nel corso di un’intervista rilasciata per Bergamonews ha dichiarato che mangiare tanta frutta e verdura a foglia verde come finocchi, zucchine, rucola, perchè ricchi di vitamina K che proteggono le arterie. 

Altro consiglio è quello di consumare frutta secca e fresca, come i mirtilli, frutti rossi in generale. La nutrizionista ha poi consigliato di mangiare del pesce azzurro accompagnato da legumi.

Da evitare poi l’eccessivo consumo di sale, perchè influisce in modo nefasto sulla pressione arteriosa. Da tenere sotto controllo anche i cibi confezionati, e non abusare con il consumo di bevande alcoliche e zuccherate.