Pier Silvio Berlusconi, arriva l’annuncio: nuovi progetti a Mediaset

Pier Silvio Berlusconi annuncia novità di grande crescita per quanto riguarda Mediaset, parlando di Media for Europe (Mfe). Di cosa si tratta.

Mediaset guarda al futuro, pensando di andare ancora una volta oltre i confini italiani. L’idea è quella di continuare a crescere con la holding olandese Mfe, con nuovi progetti internazionali. Lo ha riferito Pier Silvio Berlusconi, proprio durante l’assemblea di Media for Europe.

L’amministratore delegato dell’Azienda del Biscione ci tiene inoltre a sottolineare: “ma tutte le nostre attività sono in Italia”. Mediaset è la più grande azienda di comunicazione italiana. Dai primi anni ottanta ha iniziato a crescere in maniera esponenziale, offrendo programmi variegati e mirati per ogni fascia di età.

La crescita di Mediaset

Questa sua caratteristica non si è mai offuscata e Pier Silvio Berlusconi, lo ha sottolineato ancora una volta, non tralasciando tutte le difficoltà che negli ultimi anni ci sono stati: “Gli ultimi due anni sono stati tostissimi – ha aggiunto – siamo tutti sulla stessa barca con la pandemia e la guerra”.

L’amministratore delegato di Mediaset infatti, ha parlato di un evidente calo della pubblicità e anche dell’attenzione da parte del pubblico, attratto anche da nuovi canali, come per esempio il web e i social. “Nonostante ciò”, fa sapere Berlusconi “ha rivisto con grande decisione tutti i costi senza mai toccare l’occupazione e con grande attenzione al prodotto”.

I dati e l’approvazione del Bilancio

Pier Silvio Berlusconi fa sapere che il gruppo Mediaset è riuscito ad incrementare l’intensità editoriale, con lucidità e l’energia giusta per ripartire, motivo di orgoglio per lui: “Abbiamo fatto più prodotto e abbiamo rischiato molto di più”.

Inoltre l’azienda ha creato un sistema di comunicazione cross-mediale unico in tutta Italia e in tutta Europa: dal web alle reti tematiche fino al polo radiofonico che è leader in Italia.  Non sono mancati i dati che vedono Mediaset come unico operatore con una quota di pubblico sopra il 30%. Nello specifico il 34,7% di share per Mediaset e il 28,2% per Mediaset Espana.

Infine ha concluso: “Oggi l’assemblea di Mfe, ha approvato il bilancio. Per quanto riguarda il futuro, continuano a esserci la guerra e il Covid sulle nostre teste, ma stiamo guardando a un nuovo progetto di futuro internazionale perché bisogna crescere”.