Ricetta veloce: frittelle con zucchine e ricotta, deliziose e croccanti

In estate sovente si tende a diventare quasi inappetenti e a desiderare di bere bibite fresche, acqua e centrifugati oltre che cibo rinfrescante. Ma per stuzzicare il palato sia dei grandi che dei piccini, c’è un piatto, molto economico e semplice da preparare, anche per chi non è un mago ai fornelli. Si tratta delle frittelle con zucchine e ricotta. Deliziose e croccanti, da gustare sia tiepide che fredde. Una vera leccornia!

E’ una ricetta anche poco costosa perché per realizzare le frittelle bastano davvero pochi ingredienti. Inoltre in pochi passaggi potrete prepararli in men che non si dica nelle vostre cucine!

Un piatto gustoso, economico e facile da preparare

Le frittelle a base di zucchine e di ricotta sono un piatto che piacciono praticamente a tutti! Inoltre sono gustose, facili da preparare e pure vegetariane. Se aggiungiamo poi che bastano davvero pochi, pochissimi ingredienti per prepararle, diventano ancora più interessanti e accattivanti da cucinare e da gustare in compagnia dei propri cari e dei propri amici. Ma quali sono gli ingredienti necessari per prepararle? Mano alla dispensa!

Gli ingredienti:

Ingredienti per 4 persone:

3 zucchine medie

200 g di ricotta

70 g di farina

30 g di parmigiano

1 uovo

timo q.b.

erbette a scelta q.b.

olio di semi q.b.

sale q. b.

pepe nero q.b.

Preparazione

Per prima cosa lavate con molta cura le zucchine sotto il getto dell’acqua corrente, quindi privatele delle estremità e grattugiatele con una mandolina. Disponetele ora in un colino a maglie fitte, conditele con poco sale e lasciatele scolare dall’acqua di vegetazione per almeno 30 minuti.

Trascorso il tempo, riponete  le zucchine in un canovaccio e strizzatelo per bene, in modo da eliminare tutta l’acqua presente. Versatele poi in una terrina insieme alla ricotta, al parmigiano, a 40 g di farina, all’uovo, al sale, al pepe e  alle erbe aromatiche in precedenza sminuzzate.

Versate  ora abbondante olio in una padella antiaderente e farlo scaldare molto bene.  Nel frattempo con le mani  leggermente inumidite prelevate un poco di impasto e dategli la forma di una frittella. Passatele poi  nella farina avanzata e stendetele su un tagliere.

Quando l’olio sarà  ben caldo fatele cuocere per circa 5 minuti per lato, quindi  giratele con delicatezza e  fatele cuocere dal lato opposto. Una volta cotte, spegnete il fuoco e disponetele su un piatto di portata, in precedenza  ricoperto di uno strato di  carta  assorbente da cucina in modo che l’unto in eccesso venga assorbito in men che non si dica. Servitele in tavola o tiepide o fredde, a vostra discrezione.