Assegno mensile di 354 euro per le donne: ecco a chi spetta

Assegno di 354,73 euro per 5 mesi per le donne che versano in condizioni economiche svantaggiate: ecco a chi spetta e come ottenerlo

L’INPS viene sempre più incontro non solo alle famiglie, messe gravemente in difficoltà dal caro-prezzi, ma anche alle mamme single attraverso l’erogazione di un assegno di 354,73 euro per 5 mesi. Per usufruire di tale misura di sostegno al reddito basta inoltrare la relativa domanda al Comune di residenza e soddisfare solo 3 requisiti.

Assegno mensile di 354 euro per le donne-tipiu-23/06/2022

Nello specifico, il sunnominato sussidio ha come target di riferimento le donne, in particolare le neomamme, che versano in una condizione economica disagiata: giovani madri, donne disoccupate, donne single, neomamme senza un lavoro e con un basso reddito anche se sposate. Ne hanno diritto anche le ragazze madri, le studentesse in attesa di un bambino, le mamme disoccupate che non rispettano i parametri per beneficiare di altri sussidi e le lavoratrici precarie purché il loro trattamento economico sia inferiore all’importo dell’assegno che, comunque, viene erogato solo a chi non percepisce altre indennità, Naspi e Dis-Coll incluse, e il cui reddito ISEE non oltrepassa il limite di 17.747,58 euro.

Quando richiedere l’Assegno INPS al Comune

Assegno mensile per le donne: a chi spetta-tipiu-23/06/2022

Come per tutti i contributi erogati dall’INPS anche per beneficiare dell’assegno mensile di 354,73 euro riservato alle donne quest’ultime devono rispettare una scadenza: potrà, infatti, richiesto entro e non oltre i sei mesi dalla nascita del figlio mentre in caso di adozioni o pre-affido tale limite è differito fino ai 6 anni di età del bambino, fatto obbligo per tutte di inviare la relativa domanda al comune di residenza entro il 31 dicembre del 2022. Inoltre, tale assegno mensile risulta essere compatibile con l’Assegno Unico e Universale introdotto dal Governo Draghi lo scorso marzo.

E’ opportuno mettere insieme tutta la documentazione necessaria, ivi compresa l’attestazione ISEE relativa al 2022, e armarsi di pazienza dal momento che occorrono almeno 30 giorni, che decorrono dalla data di presentazione della domanda, per processare la pratica.

Assegno mensile per le donne: come ottenerlo-tipiu-23/06/2022

Decorso tale tempo, l’INPS inoltrerà il bonifico ai conti correnti della beneficiarie. E’ comunque possibile controllare lo stato di avanzamento della domanda accedendo tramite le credenziali SPID, CIE o CNS al sito internet dell’INPS.