Come eliminare efficacemente la puzza di sudore dai panni in lavatrice

Capita a volte che, nonostante il lavaggio in lavatrice, la puzza di sudore permanga sui vestiti. Ecco come sbarazzarsene una volta per tutte!

Dopo il lavaggio in lavatrice può capire che sugli abiti vi siano ancora dei residui di sudore particolarmente fastidiosi. Questo capita soprattutto nella stagione estiva, dove si tende a sudare in modo molto più copioso e si ha la necessità di lavare i propri vestiti molto più frequentemente. Ma come evitare che su di essi rimangano tracce di sudore? Ci sono diversi trucchi molto validi (e poco costosi) da mettere in pratica per sbarazzarsi una volta per tutte dei residui di sudore sugli indumenti.

sudore lavatrice
Fonte: web

In alcuni casi può capitare che sul bucato rimangano tracce di sudore. Sono diverse le motivazioni che possono generare questo inconveniente. Questo può succedere, ad esempio, se si utilizza poco o troppo detersivo (il detersivo in eccesso può infatti rimanere intrappolato tra le fibre e causare il cattivo odore). Questo inconveniente può anche verificarsi se nel cestello si è creata troppa umidità stagnante o se si eseguono lavaggi a temperature troppo basse. Non dimentichiamo, infatti, che per pulire in modo efficace sono necessarie temperature alte, soprattutto in caso di sporco ostinato o di tessuti particolarmente difficili da lavare.

Come sbarazzarsi dell’odore di sudore che resta sui panni dopo il lavaggio

Ci sono diversi rimedi per combattere il sudore che permane sui nostri vestiti anche dopo il lavaggio in lavatrice.

lavaggio lavatrice
Fonte: web

Una prima soluzione molto consigliata può essere il bicarbonato di sodio, un rimedio naturale utilizzabile anche per pretrattare le macchie, in modo da poterle eliminare con più facilità. Nel caso si scegliesse questo metodo, si può introdurre un misurino di bicarbonato direttamente nel cestello prima di ogni lavaggio (ad almeno 40°). Altrettanto efficace è il percarbonato di sodio, ancora più efficace in caso di sporco ostinato o indumenti particolarmente intrisi di sudore. Molto utilizzato è anche l’aceto bianco, utilissimo in molteplici situazioni. In questo caso, occorre versare una tazzina di prodotto nella vaschetta del detersivo insieme ad un cucchiaino di olio essenziale. L’aceto bianco è anche un buon ammorbidente naturale (e poco costoso).