Uomini e Donne, Veronica Ursida, corsa d’urgenza in ospedale: ecco come sta

Corsa in ospedale per la dama del noto dating show “Uomini e Donne” Veronica Ursida: cosa è successo e come sta adesso

Anche se “Uomini e Donne” da qualche giorno ha concluso l’ennesima trionfale stagione, il popolare dating show condotto da Maria De Filippi continua a far parlare di sé, tuttavia non per gli ascolti record bensì per gli urgenti ricoveri ospedalieri di alcune sue protagoniste.

Veronica Ursida: corsa in ospedale-tipiu-10/06/2022

Dopo Veronica Autiero, rimasta coinvolta in un incidente stradale a seguito del quale è stata costretta a recarsi al pronto soccorso, un’altra dama, Veronica Ursida (un’altra Veronica, “nomen omen?“, locuzione latina che significa “il destino nel nome”), ha spaventato i propri follower rendendo noto attraverso una storia postata sul suo account Instagram di essere stata trasportata in ambulanza in ospedale in quanto in preda ai dei lancinanti dolori addominali, tanto da aver dato di stomaco, oltre che a crampi talmente forti da bloccarle le gambe e da provocarle anche uno svenimento.

“Uomini e Donne”, Veronica Ursida: “Dovrò operarmi a breve”

Veronica Ursida: “Dovrò operarmi a breve”-tipiu-10/06/2022

Se Veronica Autiero se l’è cavata solo con un grande spavento (dopo l’esito negativo degli accertamenti diagnostici è tornata a casa nonostante i medici le avessero consigliato, in via precauzionale, di trascorrere la notte in ospedale), la dama del trono over romana è stata molto meno fortunata.

Infatti, come la dama si lascia sfuggire nella suddetta storia, la wedding planner, oltre che “meteorina” per il Centro Meteo Italiano, a breve dovrà finire sotto i ferri del chirurgo per rimuovere dei fibromi all’utero.

Ciononostante, Veronica, meravigliosa seppur visibilmente ancora provata dalla “corsa” in pronto soccorso, con i suoi ammalianti occhi verdi che fanno dimenticare a chi l’ammira che è fasciata in un accappatoio viola, non si è persa d’animo: come ogni mamma che si rispetti, sotto le cui spoglie si nasconde una “wonder woman“, sebbene “acciaccata”, come scrive nella didascalia che accompagna lo scatto che chiude la storia Instagram in questione, si è recata dal figlio tredicenne per stampargli un bacio di buon augurio visto che è impegnato negli esami di terza media; un appuntamento a cui non sarebbe mancata per nulla al mondo, anzi, eventualmente, ci sarebbe andata anche in stampelle o in barella come solo le mamme sanno fare.