Mediaset, niente soap turche quest’anno: scoppia la rivolta dei fan

Estate televisiva senza le loro amatissime soap opera di ambientazione turca e i fan scendono sul piede di guerra. Cosa farà Mediaset?

Estate senza le soap di produzione turca: nonostante il grande successo di “Cherry Season“, con Ozge Gurel, “Bitter Sweet“, “DayDreamer” e “Mr Wrong“, con protagonista Can Yaman, e, ultima in ordine di tempo, Love is in the air“, con Kerem Bursin e Hande Ercel, Mediaset non ha acquistato i diritti di nessuna soap turca per l’estate 2022.

Estate 2022 senza soap turche-tipiu-06/06/2022

Una scelta quantomeno temeraria quella di Piersilvio Berlusconi visto che, stando al palinsesto di Canale 5, anche la soap “Brave and Beautiful“, tuttora in onda, sta per chiudere i battenti. Chi, dunque, prenderà il posto del dating show “Uomini e Donne” di Maria De Filippi?

Berlusconi jr punta di nuovo sulla Spagna, nello specifico sulla telenovela “Un altro domani” che, ambientata ai giorni nostri, vede come protagonista Julia che, a pochi giorni dalle sue nozze, riceve una notizia talmente scioccante da indurla a trasferirsi nella casa di Carmen, ubicata in un piccolo borgo alle porte di Madrid, dove trova e incomincia a leggere il diario della padrona di casa dove quest’ultima racconta il suo arrivo in Africa e l’incontro con il grande amore della sua vita.

Niente serie turche, la reazione dei fan di Can Yaman e Demet Ozdemir

Le star delle soap turche Can Yaman e Demet Ozdemir-tipiu-06/06/2022

Dunque, Mediaset si affida all’usato sicuro dal momento che già in passato l’azienda del Biscione ha fatto acquisti in terra iberica che si sono rivelati dei clamorosi e inattesi successi come le serie “Il Segreto” e “Una vita“, entrambe in onda su Canale 5.

Ma come hanno reagito le fan degli attori turchi? Male, molto male: il malcontento serpeggia nei social network dove sono moltissimi i commenti delle fan che, infuriate,  rimproverano a Mediaset di non aver acquisito i diritti di altri prodotti turchi anche alla luce del fatto che la Turchia è la Nazione produce più serie e film di tutte.

La contestazione che viaggia sui social riuscirà a convincere i vertici di Mediaset a rivedere i loro piani virando quindi su una nuova serie turca e venendo così incontro a quella larga fetta di pubblico italiano che quotidianamente segue attraverso le pagine social le serie tv turche?