Bonus estivo da 2.500 euro: ecco come richiederlo

L’estate porta in dote a tanti professionisti un bonus da 2.500 euro: ecco come richiederlo e coloro che possono beneficiarne 

Continuano gli incentivi che il governo stanzia per supportare economicamente le aziende e i professionisti che a fatica si stanno risollevando dalla grave crisi in cui sono sprofondati a causa delle misure restrittive implementate per far fronte all’emergenza epidemiologica da Covid.

Bonus estivo da 2.500 euro-tipiu-31/05/2022

A titolo d’esempio, si pensi a quelli per incentivare l’imprenditoria femminile, per favorire il passaggio alla connettività più veloce e per accelerare la transizione verso la digitalizzazione del mondo del lavoro. Come reso noto attraverso il comunicato stampa del 23 maggio, il Ministero dello Sviluppo Economico ha dato il via libera ai voucher connettività per i servizi a banda larga. In particolare, il Decreto pubblicato in Gazzetta Ufficiale il 19 maggio 2022 ha ampliato la platea dei beneficiari del Bonus internet.

Il suddetto beneficio è finalizzato a favorire la digitalizzazione non solo delle micro, piccole e medie imprese ma anche dei professionisti, quindi possono usufruirne sia coloro che esercitano in proprio sia coloro che lavorano in forma associata.

Sarà un’estate ricca con 2.500 euro di Bonus senza limiti ISEE per questi lavoratori

Bonus internet: i beneficiari e come richiederlo-tipiu-31/05/2022

La misura prevede l’erogazione di un voucher connettività per abbonamenti a internet ultraveloce. Essa pertanto è rivolta a:

  • micro, piccole e medie imprese
  • persone fisiche titolari di partita IVA che esercitino, sia in proprio che in forma associata, una professione intellettuale ex art. 2229 c.c. o una delle professioni non organizzate ex L. n.4/2013

Il contributo economico è fissato nella misura minima di 300 euro fino a un massimo di 2.500 euro per servizi di connettività a banda ultra larga, cioè da 30 Mbit/s a oltre 1Gbit/s.

Il beneficio potrà essere richiesto direttamente agli operatori di telecomunicazioni che si sono accreditati sul portale dedicato all’incentivo, attivato da Infratel Spa, fino a esaurimento delle risorse stanziate e comunque non oltre il 15 dicembre 2022. Tuttavia, previ la disponibilità di ulteriori risorse e il benestare della Commissione europea, la sua durata potrà essere prorogata di un anno.

Con 2.500 euro in più nelle loro tasche, sotto forma di 4 diverse tipologie di voucher a seconda dei parametri prestazionali relativi all’offerta attivata, sarà, dunque, un’estate ricca per tanti professionisti che ne beneficeranno.