Renato Zero età, patrimonio, ex famosa, dove vive, malattia: tutto su di lui

E’ un cantautore molto amato dal popolo italiano per i suoi testi assolutamente variegatissimi. Stesso dicasi per le sue canzoni che seguono ritmi e arrangiamenti altrettanto misti dalla più calme alle più “ballabili”.  Stiamo parlando del bravissimo Renato Zero, ma quanto lo conosciamo realmente?  Età, patrimonio, ex fidanzata assai famosa,  malattia etc.

E’ un artista davvero immenso ma anche molto riservato per quanto concerne il suo privato che come tale per lui deve assolutamente rimanere. Ma proviamo a scoprire comunque qualcosa di più su di lui, al di là della sua arte…

Renato, come da Fiacchini è diventato Zero

Renato Fiacchini, da tutti conosciuto come Renato Zero, è nato a Roma il 30 settembre 1950 sotto il segno della Bilancia. Non è particolarmente nota l’origine del suo nome d’arte anche se anni e anni fa , durante una su assai acclamata ospitata a Chi Ha Incastrato Peter Pan?, intervistato da dei bambini sulla questione, abbia risposto che ” A scuola il suo voto era sempre “zero spaccato”.

Ma un’ altra voce – diciamo pure  quella maggiormente accreditata –  affermerebbe che possedeva un contratto per esibirsi al Ciack di Roma per 500 lire al giorno e, a forza di sentirsi urlare dal pubblico “Sei uno zero!”, invece di crederci ha pensato ben di adottare quel numero tondo  tondo come seconda parte del suo nome.

Sulla cresta dell’ onda fin da  giovanissimo

Il cantante ha iniziato  la sua carriera quando erano ancora giovanissimo nei locali romani, dove si è esibito con spettacoli di ballo e canto, dove -senza ombra di dubbio- l’artista ha mostrato una propensione elevata a percorrere i tempi, mostrandosi al pubblico con travestimenti sempre più originali e trasgressivi, ideati da lui stesso.

Negli anni Sessanta  ha fatto parte del gruppo I Collettoni, del quale hanno fatto parte i suoi più grandi amici storici, compresa Loredana Bertè. Il vero successo è arrivato per lui  negli anni Settanta con brani incredibilmente straordinari: stiamo parlando- per esempio- di Mi vendo, Il carrozzone e Triangolo.

In quel periodo Renato ha ampiamente mostrato  il suo lato ludico, giocando  con immensa maestria con il suo personaggio ambiguo e decisamente molto ma molto particolare.

E visto il suo immenso successo e la sua fulgida carriera, iniziata da quando era poco più che un ragazzo, il suo patrimonio non può che essere molto cospicuo.

Nel suo passato un matrimonio finito, una ex molto famosa e una brutta malattia

Non tutti lo sanno, ma Renato Zero è stato sposato. Sono veramente molto pochi gli amori del cantante romano usciti alla ribalta perché l’uomo è sempre stato riservatissimo al riguardo. La storia d’amore, ritenuta la più importante, è per Renato quella con Lucy Morante, conosciuta negli anni Settanta.

Dopo la fine del matrimonio Lucy è diventata la manager di Renato, nonché la sua accompagnatrice principale agli eventi, anche mondani  e pubblicitari, rimanendo- però-una presenza silenziosa.

Ma nella sua vita c’è stata anche una ex molto famosa: quando aveva 20 anni ha convissuto per circa due anni con Enrica Bonaccorti, poi la storia è finita ed è rimasta una bella amicizia.

Nel 2003 l’artista  ha adottato un figlio, Roberto Anselmo Fiacchini, che gli ha donato due nipotine, Ada e Virginia.

Ma nel suo passato c’è anche stato un vero e autentico dramma: difatti  a pochi mesi di vita ha dovuto fare i conti con una terrificante malattia, quale  l’anemia emolitica, che comporta una incompatibilità materno fetale del fattore Rh. I globuli rossi vengono degradati o distrutti più rapidamente del normale dagli anticorpi della madre. Perciò è stata necessario compiere in men che non si dica una trasfusione completa di tutto il sangue quando aveva solo un mese Il suo salvatore? Fu un frate che gli donò il sangue. Il processo durò un mese ma al termine non riusciva ad assimilare nessun tipo di latte. Poi pian piano si è ripreso.

Oggi l’artista vive a Roma ma non sappiamo se è single oppure no visto che è molto restio a parlare della sua vita privata e affettiva.