Dieta del buonumore, come perdere 4 kg in 7 giorni

Non basta dimagrire se poi ci si deprime e si è sempre tristi, con la Dieta del buonumore si può ritrovare la forma perfetta, mangiando sano e mantenendo sempre il sorriso.

Dieta del Buonumore
Dieta del Buonumore

Obiettivo: -4 kg in 7 giorni e un sorriso splendente

Ormai tutti sappiamo che il benessere fisico è legato a doppio filo con quello psicologico ed è facile da comprendere. Basta osservare come assumiamo il cibo in diversi periodi della vita o nei differenti stati d’animo. Talvolta il cibo diviene uno sfogo, un conforto, una sorta di anti noia oppure un consolatore dopo una delusione.

Tutto questo fa sì che spesso non si faccia caso a ciò che mangiamo a discapito della nostra linea e salute. Le emozioni hanno il sopravvento sul controllo alimentare andando a sbilanciare la dieta quotidiana e in seguito ci si sottopone a diete limitanti che ci portano via la fonte di soddisfazione: il cibo. Come fare, quindi, per mantenere il giusto equilibrio nutrizionale evitando di accumulare chili e senza perdere il buonumore?

Il metodo giusto è seguire la Dieta del buonumore che fornisce una varietà di alimenti bilanciati e ricchi di nutrienti che stimolano la produzione di serotonina, l’ormone del buon umore. In questo modo si può ritrovare il peso forma in modo naturale abbassando i livelli di cortisolo, che fa ingrassare, e aumentando il benessere psicofisico.

Menù tipo della Dieta del buonumore

Ora che abbiamo stabilito che dimagrire non è affatto sinonimo di tristezza e depressione, vediamo come comporre un menù per la Dieta del buonumore che consente di perdere 4 kg in una settimana. Naturalmente, come ogni regime alimentare, deve essere approvato dal medico curante soprattutto in caso siano presenti patologie o disturbi particolari.

Si raccomanda di bere almeno 1,5 – 2 litri di acqua al giorno suddividendoli lungo la giornata e di fare almeno 30 minuti di camminata di seguito e, possibilmente, veloce a un buon ritmo. Questa attività blanda è fondamentale per stimolare la circolazione sanguigna e linfatica per ossigenare i tessuti ed eliminare i liquidi ricchi di tossine, inoltre si consumano calorie stimolando il metabolismo.

Lunedì

Colazione: 2 fette biscottate, preferibilmente integrali, 1 bicchiere di latte parzialmente scremato, 1 cucchiaino di marmellata senza zuccheri aggiunti.

Spuntino delle 10: 1 frutto a piacere.

Pranzo: insalata di stagione a scelta purché a foglia verde, quantità libera. 200 g. di merluzzo cotto al forno, sulla piastra o al vapore, accompagnando il tutto con mezzo panino integrale pari a circa 50 g.

Merenda: 4 mandorle.

Cena: 80 g. di pasta integrale condita con carciofi e un cucchiaino di olio di oliva, finocchi cotti oppure crudi senza limiti di quantità e 1 mela.

Martedì

Colazione: 2 biscotti secchi con un velo di miele e 1 spremuta di agrumi a scelta tra pompelmo o arancia.

Spuntino: 100 grammi di fragole.

Pranzo: carote cotte al vapore, grigliate oppure crude, quantità libera. 50 grammi di riso basmati o integrale con 70 grammi di piselli.

Merenda: 4 noci.

Cena: radicchio rosso in insalata a volontà, 150 g. di carne di vitello magra cotta alla griglia insaporita con spezie a gusto personale e circa 50 grammi di pane integrale. Da bere scegliere 1 bicchiere di succo di ananas senza zucchero.

Mercoledì

Colazione: 2 fette di pane integrale tostato, 1 bicchiere di latte scremato o vegetale.

Spuntino: 2 prugne.

Pranzo: insalata verde e peperoni senza pelle, a volontà. 150 grammi di fettine di petto di pollo o tacchino grigliati o al vapore. 50 grammi di pane integrale.

Merenda: 1 succo di pera o mela senza zucchero.

Cena: verdura cruda o cotta a scelta, 20 g. di riso basmati o venere condito con zafferano e 1 filo di olio. 1 frutto a piacere che non sia la banana.

Giovedì

Colazione: 2 fette biscottate, 1 cucchiaio di marmellata senza zucchero,1 bicchiere di latte scremato.

Spuntino: 2 susine gialle.

Pranzo: pomodori in insalata conditi con basilico fresco, 150 grammi di salmone cotto al cartoccio con erbe aromatiche, mezzo panino integrale.

Merenda: 100 grammi di fragole o ciliegie.

Cena: insalata verde con carote, quantità libera, 50 grammi di spaghetti conditi con tonno al naturale e un filo di olio di oliva, 2 albicocche.

Venerdì

Colazione: 2 fette di pane integrale tostato o fresco, 1 bicchiere di latte parzialmente scremato o vegetale, 1 cucchiaio di marmellata a piacere senza zucchero.

Spuntino delle 10: 5 mandorle o noci.

Pranzo: cavolfiore e carote cotti al vapore, 70 grammi di pasta integrale saltata con melanzane e zucchine.

Merenda: spremuta di pompelmo senza zucchero.

Cena: insalata di finocchio, zucchine e 200 grammi di gamberi, 2 fette di pane integrale

Sabato

Colazione: 3 biscotti secchi, 1 bicchiere di latte scremato.

Spuntino: 4 noci.

Pranzo: carote grattugiate oppure a fette cotte al vapore, quantità libera, 1 spiedino di pesce oppure 200 grammi di nasello al vapore o cotto in acqua, mezzo panino integrale.

Merenda: 1 centrifugato di carote e mela.

Cena: mezza pizza con le verdure oppure con pomodoro e acciughe, senza formaggio, 1 pallina di gelato al gusto frutta e non creme.

Dieta del buonumore
Dieta del buonumore – Tipiu.com

Domenica

Colazione: 3 fette biscottate integrali, 1 bicchiere di latte vegetale, 1 cucchiaio di miele a scelta.

Spuntino: 1 pesca o mela.

Pranzo: insalata di cicoria o altro tipo a foglia verde. 50 grammi di tagliolini con un pomodori crudi, basico, aglio, 2 filetti di acciughe e 1 cucchiaino di olio di oliva.

Merenda: 1 centrifugato di frutta a piacere-

Cena: zucchine e peperoni alla griglia. 50 grammi di stracchino accompagnato da gambi di sedano. Mezzo panino integrale.