Brave and Beautiful anticipazioni da lunedì 23a venerdì 27 maggio: complotti e strategie

Anticipazioni e anche qualche assai gustoso spoiler sulle prossime puntate dell’ultima settimana di maggio 2022 per quanto riguarda le puntate e la messa in onda della soap opera turca Brave and Beautiful. Che cosa accadrà? Previsti- forse- nuovi colpi di scena?

Cesar e Suhan ancora vicini ma solo per poco. E poi rivelazioni a non finire. Complotti e strategie in atto. Tutti contro tutti, o forse no?

Cesur vicino alla sua Suhan ma il loro idillio dura solo un attimo e poi complotti e strategie…

Mihriban tiene un bel  discorso con il preciso scopo di  candidarsi come sindaco. Riza approfitta dell’occasione per informare i cittadini di Korludag che Tahsin gli ha regalato l’albergo per risarcirlo dei trent’anni trascorsi in prigione per colpa di Adalet. E  ciò  fa- chiaramente- infuriare Tahsin, che gli aveva chiesto proprio  di tenere la notizia del tutto riservata.

Suhan confessa a Cesur che il padre è gravemente malato e che gli resta- addirittura- poco da vivere. Il dramma sembra riavvicinare i due, ma ben presto nasceranno nuovi e assai pesanti dissidi: lui la accuserà di aver rovinato tutto tra di loro liberandosi di loro figlio.

Nel frattempo Cahide durante il ricevimento per la candidatura di Mihriban, sentendo Selen parlare con estrema confidenza e ingente familiarità con Korhan, fa una scenata pazzesca  credendo- erroneamente-  che sia la sua amante!

Mentre proseguono  le indagini sulla morte di Salih, Riza si introduce nell’ospedale dov’è ricoverato il mendicante e lo uccide, prima che Cesur riesca a parlarci. Poi riceve la visita, decisamente inaspettata,  di Suhan che vuole sapere come abbia fatto a ottenere in regalo l’hotel Korludag.

La donna è sempre più fermamente  convinta che abbia in mano qualcosa di grave per ricattare Tahsin e così le mostra il video della morte di Salih.

Lei- come è normale che sia- ne rimarrà profondamente sconvolta e – sostanzialmente- non saprà che  cosa cosa fare. Intanto, Cahide scopre che Bulent fa il doppio gioco e lo ricatta a sua volta.

Tahsin propone ora a Turan di lavorare per lui per eliminare Riza, ma l’uomo- inaspettatamente-  rifiuta. Cesur ha in mente una bella  contromossa e chiede così a Rifat di poter utilizzare un magazzino vuoto che appartiene a un suo amico. Necla va a trovare Adalet in carcere e  -assolutamente in maniera volontaria-  le rivela che Tahsin ha un male  ormai incurabile.

Tahsin sedotto e con ancora in testa sogni di gloria

Hulya si infila nel letto di Tahsin e tenta in ogni modo  di sedurlo, ma senza alcun successo, visto che l’uomo, non solo non gradisce, ma decide pure di mandarla via dalla tenuta.

Korhan porta a casa Reyhan, ma i rapporta tra la domestica e Cahide sono tutt’altro che idilliaci! Adalet finge un malore per farsi accompagnare in infermeria, dove riesce a prendere dei barbiturici.

Mihriban si prepara a tenere un discorso per la campagna elettorale, nonostante Tahsin cerchi di farle saltare i nervi. Bulent arriva a dare un po’ di  sostegno alla madre ma, quando scopre che sta aspettando Cesur, se ne va  vinto dalla delusione e dalla rabbia più nera.

Mihriban – a questo punto- chiede a Cesur di aprire il comizio elettorale. E lui sarà ben felice di farlo? Di che cosa parlerà? Durante il suo discorso promette che l’elezione della donna garantirebbe un futuro senza ingiustizie e senza corruzione a tutti quanti. L’atmosfera assai  festosa viene- però- bruscamente  interrotta da Tahsin, che ricorda ai cittadini che è stato lui a fondare il paese. Inoltre per tentare di  convincerli a stare dalla sua parte, inizia a lanciare monete d’oro dal palco.

Cesur fa rapire Riza e lo rinchiude in una gabbia per costringerlo a dire- finalmente- la verità che per troppo tempo ha tenuto celata. Ma la notizia della sua sparizione comincia a circolare e a spargersi come una macchia d’olio e si comincia a capire chi possa essere stato ad architettarlo

Suah fa liberare Riza

Grazie all’aiuto di Necla, Adalet fugge dall’ospedale e si nasconde nello chalet di Tahsin, che la raggiungerà poco dopo, informato prontamente dalla prima. La donna vorrebbe che fuggissero insieme all’estero, ma Tahsin vuole restare per proteggere Suhan da Riza.

La giovane scopre dove il suo Cesur tiene prigioniero Riza e lo scongiura di liberarlo ma lui rifiuta in una maniera molto decisa. Tuttavia sarà poi costretto a farlo poiché la sua amata verrà presa in ostaggio da Turan. Ma quello che non sa è che questa è stata soltanto una messinscena pensata dalla donna con il preciso scopo di far liberare Riza che ha a sua volta promesso di non sporgere denuncia nei confronti del suo rapitore.