Uomini e Donne , avete mai visto la figlia di Catia Franchi? Manager 28enne

Sta facendo molto parlare di se la dama “vip”, si potrebbe dire vista la notorietà della sorella Elisabetta, di Uomini e Donne Catia Franchi. Ma avete mai visto la figlia? Una donna brillante e bellissima che lavora anch’essa nella nota azienda di famiglia.

Si chiama Noemi e ha 28 anni la figlia secondogenita della dama del Trono Over che ha concluso in maniera alquanto brusca la sua frequentazione con il cavaliere Biagio. Ma l’avete mai vista? Molto somigliante alla mamma

Catia Franchi, la dama “vip” e la sua bellissima figlia. Sua copia

Catia Franchi può essere considerata -a buona ragione- una dama “vip” all’interno dell’edizione attuale di Uomini e Donne, vista la notorietà della sorella Elisabetta, affermatissima e conosciutissima stilista che si è fatta strada da sola nel vasto mondo della Moda.

La donna è principalmente un’influencer ma non è mistero che abbia sempre lavorato pure sodo  anche lei per la sorella, e che ora sta tenendo parecchio banco nell’edizione attuale del dating show di Maria De Filippi.

Ciò che inoltre sappiamo di lei è che ha due figli, un maschio e una femmina e che la seconda, oltre che essere bellissima, è anche una splendida ragazza in carriera che lavora a stretto contatto con la zia. L’avete mai vista? Copia di mamma!

Naomi Michelini, la secondogenita della dama

Naomi Michelini è il nome della figlia di Catia che lavora da quando ha compiuto 18 anni insieme alla prestigiosa zia Elisabetta nell’omonima azienda di moda dove ha dimostrato fin da subito di avere voglia di fare e di rimboccarsi le maniche. Ha un altro fratello di nome Milos che ha 37 anni ma altro di lui non si sa.

Nemmeno del loro padre si hanno notizie. Si sa comunque che entrambi sono molto legati alla loro madre che oggi sta vivendo una grande notorietà grazie al dating show di Canale 5.

Una grande lavoratrice che si è sentita spesso “incompresa”

Stando a quello che ha raccontato la Michelini, si è trovata i primi tempi a lavorare duramente fra quelle quattro mura, e la sera era troppo stanca per uscire. Ecco le sue parole in un vecchio post su Instagram: “Sono entrata in azienda a 18 anni. A quella età non è stato semplice, soprattutto quando vedi tutte le tue amiche sempre fuori in giro e a divertirsi e tu rinchiusa tra quattro mura a sgobbare o troppo stanca per uscire dopo aver lavorato tanto”, ha iniziato a raccontare la giovane.

In seguito ha anche voluto aprire maggiormente il cuore ai suoi followers parlando di alcune sue sensazioni: “Sono stata spesso incompresa perché le persone non possono capire cosa vuol dire stare a stretto contatto con te e lavorare in un azienda così importante. Sono stata spesso incompresa anche perché essendo tua nipote tutti si aspettavano che vivessi nella bambagia, non sapendo invece quanto impegno e devozione ci metto nel fare il mio lavoro, sempre a testa bassa.”

Tuttavia la ragazza non ha mai e poi mai nascosto  la sua ingente riconoscenza alla zia Elisabetta che le ha insegnato molto e alla quale deve tantissimo. Non per nulla l’ha presa come modello.