16 anni e incinta terribile lutto: morta una giovane protagonista del programma

La neo mamma del programma 16 anni e incinta deceduta a soli 26 anni. Numerosi i problemi affrontati dopo la fama acquisita in Tv,  compresa una nuova gravidanza…

Sconvolta la famiglia e non solo, anche il mondo dall’altra parte dell’Oceano per la scomparsa  di una grande protagonista del programma di Mtv.

Jordan Cashmyer, scomparsa a soli 16 anni

Jordan Cashmyer, nota per aver partecipato in USA al programma 16 anni e incinta è morta a soli 26 anni. La vita dopo il programma è stata assai  complicata e non priva di pericoli per la ragazza, con diversi problemi di salute e di dipendenze da affrontare e con la nascita di una nuova figlia.

La morte delle giovane è stata annunciata da sua madre senza -però- rivelarne le cause, ma chiedendo assoluto rispetto per il dolore delle due nipotine.

A 16 anni e incinta Jordan aveva raccontato il suo assai complicato percorso di gravidanza nonché il difficile rapporto con il fidanzato  del tempo e con i genitori.

Ha sofferto di gravi problemi a livello mentale

La  giovane l’avevamo vista nella  quinta stagione di 16 anni e incinta, ove ha  raccontato  la sua gravidanza e poi la nascita di sua figlia Genevieve. Nel corso del programma erano emersi gli assai difficili rapporti con il fidanzato Derek, nonché padre  della sua prima creatura.

Tra l’altro la loro relazione non è mai stata ben vista dalla famiglia di Jordan. E quando terminò poco dopo la nascita della bambina, i genitori di lei si riavvicinarono alla figlia per darle una mano.

Terminato il programma e il capitolo con Derek, la vita di Jordan non é stata affatto facile. La ragazza- infatti-  ha iniziato a manifestare sempre più seri problemi legati alla salute mentale, in particolare, secondo quanto rivelato dalla giovane stessa, le vennero diagnosticati un Disturbo Ossessivo Compulsivo e problemi di ansia e depressione.

Ad annunciare la tragedia è stata la madre su Facebook. Le sue parole, ricche di dolore

Jordan  ha poi iniziato a fare uso di droghe pesanti. E’  entrata in riabilitazione e secondo quanto postato su Facebook, è riuscita a rimanere sobria per un anno intero.

E’ quindi riuscita  anche a rifarsi una nuova vita con un compagno nuovo  di zecca con il  quale ha deciso di mettere al mondo un’altra figlia di nome Lyla.

Ma da queste belle novità in poi non si hanno più avuto notizie certe sulla ragazza fino al giorno in cui sua madre, ha annunciato  la sua morte su Facebook con le seguenti parole: “L’altra notte ho ricevuto la telefonata che nessun genitore vorrebbe mai ricevere. La mia amata figlia maggiore, Jordan, è morta. Aveva solo 26 anni. I nostri cuori sono infranti. Nessun genitore dovrebbe mai affrontare la morte di un figlio, mai”.

Non è stato spiegato il motivo  decesso ma è stata  solo sottolineata  la richiesta di dare rispetto alla ragazza morta anche per il bene delle sue due bambine.