La Regina ha le ore contate: lo confermano William e Kate

La Regina Elisabetta fa tremare i suoi sudditi. Ci sono segnali inequivocabili che sua Maestà non stia attraversando un bel momento e non c’è giorno che passa, senza che un inglese si chieda come sta.

Lo stato di salute della Regina Elisabetta, vista la sua veneranda età, rimane uno degli argomenti più importanti dei tabloid inglesi. Negli ultimi tempi, le sue difficoltà motorie e le sempre più crescenti assenze negli eventi pubblici, non fanno che alzare il livello di guardia.

L’ultima apparizione pubblica di Elisabetta II risale a poco tempo fa e la regina non è sembrata proprio lo specchio della salute. È apparsa molto affaticata e piuttosto dimagrita.

 I segnali della Royal Family

La Regina Elisabetta è apparsa in pubblico e subito si sono scatenati i rumors, non solo sulla sua salute ma sull’intera Royal Family. Sua Maestà ha cancellato tutti gli impegni che la portano ad apparire in pubblico davanti i media. La sua decisione probabilmente è nata dalla stanchezza fisica che certe uscite le provocano e ciò ha condotto gli inglesi a temere il peggio per lei. 

Ovviamente le supposizioni vengono alimentate da fatti apparentemente concreti ed è quello che è accaduto. Pare infatti che il tentativo del Principe Carlo di riallacciare i contatti con il figlio Harry e la moglie Meghan, appoggiandosi a Camilla, che ha messo addirittura in atto un gesto pubblico che servisse da ponte, sia stato interpretato dagli inglesi com un segnale inequivocabile. 

La Regina non sta tanto bene

E non è l’unico. Secondo le ultime news, William e Kate Middleton avrebbero di corsa fatto i bagagli per trasferirsi a Buckingham Palace, con lo scopo di stare più vicini alla sovrana, in un momento tanto difficile e delicato. Che sia previsto un nuovo viaggio di Harry verso l’Inghilterra? Ancora non si sa.  Quello che è certo è che c’è tanta apprensione per la Regina.

Una fonte ha rivelato al Sun: “[Sua Maestà] non sta molto bene”, non abbastanza da portare i suoi amati corgi fuori per la passeggiata quotidiana. Sarebbe un impegno troppo gravoso per lei.” Poi ha sottolineato: “È un vero peccato, perché [i corgi] sono una grande fonte di conforto. Di solito [la Regina] si rivolge agli amati corgi nei periodi di crisi o di stress”. La fonte ha raccontato che Elisabetta II aveva l’abitudine di portare a spasso i cani “quasi ogni giorno dopo che Filippo si era ammalato e poi quando morì l’anno scorso”.