Drusilla Foer curiosità: in che cosa è laureata la conduttrice

Da quando è apparsa sul palco del Festival di Sanremo, Drusilla Foer ha scatenato la curiosità di molti. Forse qualcuno ancora non la conosceva, ma adesso sono tante le domande sul suo conto. Come per esempio, in cosa è laureata?

Drusilla è un’artista che non passa inosservata. Nata come Gianluca Gori, ha iniziato la sua carriera come fotografo toscano. Drusilla infatti è l’alter ego di Gianluca, plasmata da lui stesso e diventata famosa nel web. 

Ama definirsi un’anticonformista ed è famosa proprio per il suo modo di essere ribelle.

Cosa ha studiato Drusilla Foer

Gianluca Gori è nato a Firenze nel 1967 e oggi è un attore teatrale. Il suo titolo di studio? Il diploma come pittore all’Istituto statale d’arte di Firenze, conseguito nel 1986. Successivamente Gori abbraccia un’arte diversa, la recitazione appunto, riuscendo ad approdare nei set di film di successo con ruoli minori, come per esempio Ennio nel film di Ferzan Özpetek Magnifica presenza. Ha poi inventato il personaggio di Drusilla che lo ha portato al successo.

Anche Drusilla è originaria di Firenze ma non è chiaro in cosa è laureata. Secondo la sua biografia, inventata, è nata in una famiglia benestante di Siena e ha ricevuto un’educazione antiborghese che l’ha formata al pensiero libero.

La storia della youtuber

Il padre, diplomatico, ha trasferito la famiglia a Cuba dove Drusilla è cresciuta. Da adulta ha viaggiato molto e ha vissuto in diverse città. Tra queste New York, dove ha aperto il suo negozio di abiti usati il “Second Hand Dru”, diventato in breve tempo un punto di ritrovo per artisti e intellettuali.

Forse non tutti sanno che Drusilla è stata anche sposata con un ex pugile texano e dopo il divorzio si è trasferita in Belgio per sposare Hervé Foer, che purtroppo la renderà vedova. A questo punto Drusilla torna a Firenze, dove attualmente vive, sola con la sua governante Ornella.

Il successo

Il personaggio di Gianluca Gori ha spopolato nel Web e oggi Drusilla è una vera Star. Dopo aver partecipato a numerosi programmi, Amadeus l’ha voluta sul palco dell’Ariston a febbraio 2022. Da quel momento il suo successo è raddoppiato e l’artista è stata sommersa da tantissime e differenti proposte professionali, molte di queste rifiutate.

Preferendo aderire a qualcosa che le permettesse di esprimere meglio una parte di sé, non ha potuto dire di no alla co-conduzione dei David di Donatello con Carlo Conti.