Vladimir Luxuria, com’era prima degli interventi: il prima e il dopo

Vladimir Luxuria è da tempo un volto noto della televisione italiana oltre che un’ex parlamentare. Com’era prima di diventare famosa? Eccola prima degli interventi.

Durante il governo Prodi II, è stata deputata, ottenendo così il titolo di prima persona transgender eletta per al parlamento in uno Stato Europeo. Come è noto Valdimir Luxuria è soprattutto un’attivista transgender italiana.

Nata a Foggia nel 1965 come Wladimiro Guadagno, ha lottato molto per i suoi diritti e per conquistare la sua vera identità, che negli anni passati, era ancora più dura da ottenere in Italia. Sappiamo che è ricorsa a diverse operazioni chirurgiche e vista la sua notorietà, in questi giorni la vediamo anche come opinionista a L’Isola dei Famosi, molti si chiedono com’era quando ancora non si era sottoposta ai ritocchini estetici?

La serata Muccassassina

Vladimir Luxuria è un volto noto del mondo dello spettacolo. Oltre ad aver varcato le porte del Parlamento come deputata, sappiamo che parte della sua gavetta professionale si rifà al mondo della cultura omosessuale. Nel 1993 diventa infatti direttrice artistica del circolo di Mario Mieli e organizza la serata Muccassassina, che prima si teneva al centro sociale “Villaggio Globale”. La serata in quegli anni diventa una delle serate più in voga della capitale, ospitando personaggi di alto livello internazionale come David LaChapelle, Grace Jones, Rupert Everett, Alexander McQueen.

Gli interventi chirurgici di Vladimir Luxuria

Luxuria si definisce transgender e come si può apprendere da Wikipedia non ha mai fatto la vaginoplastica. Si è concessa però un intervento di elettrocoagulazione per non far crescere la barba e successivamente, del 2007, si è sottoposta ad una rinoplastica e ad una mastoplastica.

Prima di questi due interventi estetici Vladimir aveva un aspetto leggermente diverso.

Oggi è una donna appagata, è riuscita ad essere se stessa oltre a raggiungere traguardi importanti all’interno della sua carriera. L’ex parlamentare infatti ha lavorato e lavora tutt’ora nei teatri, ha partecipato a diversi film cinematografici, ha scritto libri e come sappiamo e già sottolineato, è spesso presente anche nel piccolo schermo.