Piersilvio Berlusconi, lettera a sorpresa in trasmissione. Come non si è mai visto: “Ti voglio…”

Il “Maurizio Costanzo Show” ha spento 40 candeline: affettuosa lettera al suo storico conduttore da parte di Piersilvio Berlusconi

Il “Maurizio Costanzo Show“, condotto ovviamente dal giornalista, scrittore, paroliere e attore Maurizio Costanzo, “principe consorte” di Queen Mary, al secolo Maria De Filippi, è il primo talk show del piccolo schermo italiano e conseguentemente il più longevo.

Piersilvio Berlusconi: cordiale lettera a Maurizio Costanzo-tipiu-28/04/2022

E con la puntata del 27 aprile 2022, la numero 4.466, il padre di tutti i talk show ha festeggiato il 40esimo anno di programmazione: per la speciale occasione, dopo 12 anni di assenza, il talk è ritornato nella sua storica location, il teatro “Parioli“, con ospiti Carlo Conti, Mara Venier, la rivelazione sanremese Drusilla Foer, il conduttore Enrico Papi e, tra gli altri, Michele Santoro ed Enrico Mentana.

La puntata è stata aperta dall’affettuosa lettera con cui Piersilvio Berlusconi, Vicepresidente esecutivo e Amministratore Delegato di Mediaset, ha omaggiato il popolare giornalista per il suo quarantennale lavoro al servizio dell’azienda del Biscione che rappresenta una pietra miliare nella storia del giornalismo e della televisione italiana, oltre a ringraziarlo per la sua vicinanza e i suoi preziosi consigli: “Quante sfide abbiamo affrontato insieme ma, caro Maurizio, ricordo anche il nostro entusiasmo e le nostre risate insieme. Oggi hai ancora la stessa passione e la stessa professionalità con un’esperienza davvero infinita. Grazie Maurizio, grazie da parte di tutta Mediaset. Grazie di cuore da parte mia. Ti voglio bene. Piersilvio“.

Il “Maurizio Costanzo Show” spegne 40 candeline: lite tra Mentana e Santoro

Enrico Mentana e Michele Santoro: duro scontro-tipiu-28/04/2022

Come anticipato nel primo paragrafo, tra gli ospiti della puntata anche due dei più popolari giornalisti televisivi, Enrico Mentana e Michele Santoro, che, in stridente contrasto con il clima festaiolo della puntata, hanno infiammato la serata con un duro botta e risposta innescato dalle loro antitetiche posizioni sulla correttezza dell’informazione ai tempi del Covid e sull’invasione dell’Ucraina da parte della Russia.

“Non si può dare la parola a uno scienziato e poi a una persona contro la scienza come non si può dire che Putin ha scatenato la guerra contro l’Ucraina e poi allo stesso tempo che Zelensky se l’è cercata…”, ha dato fuoco alle polveri della polemica il Direttore del Tg de La7.

A stretto giro la replica di Michele Santoro: “Sentiamo solo un’unica grande fanfara che suona sempre la stessa musica, sul Covid come sulla guerra. E allora, mandiamo pure più armi e facciamo più morti! Ho sentito definire addirittura Putin come un animale“.

Di qui l’ironica controreplica di Mentana: “Perché, è un vegetale? Una cosa è certa: non vedo Mosca invasa dagli ucraini”. Insomma, i due grandi anchorman dell’etere italiano non se le sono mandate a dire.