L’Eredità, Ginevra Pisani su Napoli: “Fa cag*re, è amministrata di mer*a”. Poi si scaglia contro chi sciopera

Ginevra Pisani condivide una lunga stories su Instagram e spara a zero sul traffico e sui disservizi, sugli scioperi e sui trasporti a Napoli, la sua città. E poi fa un appello al sindaco Manfredi. 

Ex corteggiatrice di Uomini e Donne, modella, Influencer e professoressa de L’Eredità in coppia con Sara Arfaoui prima e Samira Lui poi, Ginevra Pisani ha deciso di sfogarsi sui social evidenziando tutte le mancanze che secondo lei, ha Napoli.

La showgirl, che come lei stessa ha fatto sapere, non ha la patente, ha riportato le sue difficoltà nell’attraversare la città e l’impossibilità che spesso si presenta per lei, di recarsi in determinati luoghi, anche solo per incontrare un’amica. 

“Sono un po’ polemica” – esordisce così il lungo video di Ginevra Pisani – “di continuo a Napoli se si vuole prendere una funicolare devi stare attento perché all’ improvviso potresti trovare un foglio con scritto mancanza di personale o scioperi.”

 

Ginevra Pisani contro gli scioperi

Ginevra ci tiene a sottolineare che lei ama la sua città, ma vuole evidenziare anche le sue criticità, puntando il dito contro gli scioperanti, che secondo lei, creano disagi nella vita delle persone.

“Sono tutte balle,” – ricalca – queste persone non vogliono lavorare! Questa è la realtà si inventano continui scioperi…Questo non va bene! Queste persone hanno comunque uno stipendio e dovrebbero ringraziare di avere un lavoro, anziché mancare e fare quello che gli pare.”

L’appello al sindaco

La rabbia della professoressa de L’Eredità è chiara: “Questa è la dimostrazione che Napoli non emergerà mai come città, non potrà mai evolversi se la base non funziona bene, se i trasporti non funzionano bene. Come possono muoversi i turisti nella città o gli stessi cittadini che pagano per vivere in questa città, se non hanno i mezzi per muoversi?”

Il lungo video condiviso nelle stories di Instagram rivolto ai suoi follower prosegue con alcuni appelli, che Ginevra lancia, sperando di essere ascoltata, essendo lei un volto noto della televisione:

“Togliamo queste persone che non vogliono lavorare! Diamo possibilità ai giovani.” Poi aggiunge: “Io amo la mia città ma è gestita veramente di m****. E’ bellissima ma fa ca**re per quanto è amministrata di m*r*a.

Infine, sferra un ultimo attacco contro i lavoratori nel campo dei trasporti: “Le persone che hanno la possibilità di lavorare e se lo fanno, lo fanno malissimo! I primi che non lavorano sono quelli che si occupano dei mezzi di trasporto. Vergogna!”

Ginevra Pisani conclude rivolgendosi direttamente a Gaetano Manfredi, sindaco di Napoli: “Se ha la gentilezza di rispondermi le sarò molto grata.” Sarà accontentata?