Dieta detox, gli alimenti disintossicanti che aiutano a dimagrire

La dieta detox è perfetta per liberare l’organismo dalle tossine, questo tipo di alimentazione permette di dimagrire, stare bene ed essere più belli grazie ai tanti benefici per la pelle e i capelli.

Dieta detox, dimagrire
Dieta detox – Tipiu.com

Detox con gli alimenti e le bevande giuste

La dieta detossinante prevede, soprattutto nella fase iniziale, di bere almeno 2 litri di acqua al giorno. Gli alimenti da preferire sono verdura e frutta di stagione. Tra gli ortaggi sono ottimi la rucola, la lattuga, il songino, la cicoria, i cetrioli ma anche tutti gli alimenti ricchi di carotene e vitamina C come anguria, pomodori, arance, carote, barbabietola, zucca.

Sono da eliminare, invece, bevande e alimenti dannosi e che innescano reazioni di astinenza come tè, caffè, bevande gassate. Inoltre si devono evitare i dolcificanti artificiali, zuccheri aggiunti a bevande e prodotti come bibite, succhi di frutta, merendine industriali. Nello stesso modo si deve limitare o eliminare il sale.

Per la dieta detox non va bene nemmeno il glutine, quindi niente frumento, farro, avena, orzo e qualunque tipo di cereale che non sia gluten free. Inoltre sono da escludere il latte e i suoi derivati, gli alcolici, i grassi di origine animale, la frittura e il burro.

No anche ai farmaci e integratori che non siano strettamente necessari e indicati dal medico curante. Ma cosa si mangia allora nella dieta detox per dimagrire e depurare il corpo?

Dieta detox, menù quotidiano

Ecco un esempio di come creare un menù ideale per perdere peso e ottenere un maggiore benessere generale.

Colazione. Il primo pasto della giornata deve essere formato principalmente, il 50%, da verdura e frutta di stagione. Tra le verdure sono preferibili carote, sedano, zucchine, finocchi, rape e anche dello zenzero in polvere o sotto forma di tisana. Il rimanente 50% può essere composto da tè, latte vegetale di riso o soia, cereali senza glutine tra cui quinoa, miglio, mais e riso. L’ideale sarebbe anche la tapioca, priva di glutine e molto energetica.

Spuntino e merenda. Alle 10 la mattina e a metà pomeriggio è previsto il consumo di frutta, semi oleosi, verdura oppure snack gluten free.

Pranzo e cena. I pasti principali sono costituiti per la maggior parte da verdure (80%) e da cereali (20%), legumi e tuberi come le patate dolci. Durante questi pasti si può aggiungere pesce al vapore in piccole porzioni.

I condimenti possono essere scelti tra olio di oliva, succo di limone, avocado, hummus, guacamole, semi di canapa, semi di girasole, semi di sesamo o di chia.