Pancia piatta? Anche a 50/60 anni in poche mosse

In molte donne sognano la pancia piatta a qualsiasi età anche se sovente non è un obiettivo facilmente raggiungibile, vuoi per pigrizia, problemi di costituzione oppure irrinunciabile piacere della buona tavola…  Ma buona notizia è che -in verità- basterebbero davvero  poche e semplici mosse per ottenerla.

In che modo è possibile ottenere o mantenere una pancia piatta anche una volta passata la mezza età? In verità sono pochi gli step che lo consentono…

Pancia piatta, il primo passo per ottenerla è l’alimentazione. Ma nessuna dieta!

L’obiettivo per ottenere un corpo modellato e una pancia piatta deve essere conseguito senza procurare troppo stress. Per quanto riguarda l’alimentazione– ad esempio- non è necessario praticare diete molto rigide, che hanno il solo risultato di indebolire, dal punto di vista fisico e psichico, coloro che le seguono, ma -innanzitutto- cominciare a rispettare alcune semplici regole, come assumere molti liquidi al giorno, soprattutto acqua, e diminuire il consumo di sale, in particolare se non è iodato.

Evitare poi di sera pasti eccessivamente abbondanti, abolire cibi troppo grassi e consumare dolci solo due volte a settimana.

A gonfiare l’addome sono soprattutto gli alcolici, quindi rinunciarci completamente o ridurne in maniera netta il consumo è un ottimo contributo a tale obiettivo.

Opportuno diminuire le calorie e camminare almeno 5 volte a settimana

Inoltre, più  si è avanti con l’età meglio è diminuire le calorie giornaliere, questo perché il metabolismo è rallentato e il corpo impiega maggior tempo per bruciare l’energia superflua. Cibi grassi sono poco indicati e vanno consumati, con moderazione, dunque  non più di due volte a settimana.

Ma un segreto per non appesantire il proprio corpo, è mangiare più volte a giorno; piccoli spuntini, anche cinque in dodici ore, invece che eccedere in pranzi e cene. Questa pratica non solo giova per la pancia, che sicuramente si sgonfia, ma garantisce un benessere generale per l’intero corpo.

I cibi più leggeri, da parcellizzare durante la giornata, sono: carne e latticini magri, cereali integrali, legumi e, ovviamente, frutta fresca e verdura.

Per gli over 50 e  60 è- inoltre- importante fare attività fisica nel corso della giornata. Non è indispensabile praticare sport specifici, ma basta passeggiare almeno cinque volte a settimana. In questo modo si mantiene alto il tono muscolare e si velocizza il metabolismo. Per evitare la pelle flaccida poi bisogna assumere molte proteine, al fine di aumentare la massa muscolare.

Sì alla palestra

Farsi aiutare da personale specializzato è sicuramente consigliabile. Frequentare la palestra aiuta a eseguire gli esercizi in maniera corretta ed evitare di seguire diete sbagliate. Attraverso le schede personalizzate degli istruttori non si corre  quindi il grave  rischio di contusioni e strappi muscolari che potrebbero peggiorare la situazione.

Per chi è volenteroso e spigliato e è già allenato in tale direzione- invece- non ci sono limiti: ci si può allenare anche a casa propria. Ecco un tipico esercizio facile che aiuta a mantenere la pancia piatta.

Bisogna- in pratica- mettersi supini con la schiena a terra e piegare le ginocchia verso il collo, mantenendole sopra le anche, con i piedi con le punte in avanti. Si devono, poi, sistemare le braccia ai lati del corpo e alzare le spalle da terra.  L’importante è regolare anche la respirazione facendo cinque respiri con il naso e cinque con la bocca. A quel punto, bisogna sollevarsi cinque volte e, mantenendo le braccia staccate dal pavimento.