Rita Dalla Chiesa, le foto della mega villa in Sicilia: un sogno

Un splendida casa quella acquistata nell’ormai lontano 2015 dalla conduttrice e giornalista Rita Dalla Chiesa ma che con enorme rammarico si è vista costretta a vendere nel terribile anno in cui è scoppiata la pandemia. L’avete mai vista?

Cinque anni di intenso amore, quelli per il suo appartamento acquistato nel 2015, per Rita Dalla Chiesa. E le foto degli interni, da Mille e una Notte, fanno subito il giro dell’etere.

Rita Dalla Chiesa ci mostra gli interni della sua casa…in vendita!

“Mondello… Mi manchi. Quanto amore ci avevo messo”, sono le parole contenute in un accorato post Facebook della conduttrice e giornalista Rita Dalla Chiesa, figlia del generale Carlo Alberto ucciso dalla mafia a Palermo il 3 settembre del 1982.

Negli scatti condivisi sui Social, l’ex volto, davvero amatissimo, di Forum ed ex moglie del compianto Fabrizio Frizzi , ricorda con nostalgia- che come canta Albano sa essere anche ” Canaglia”-  l’appartamento vista mare che ha  acquistato nel 2015 sulla borgata marinara ma che è stata poi costretta a vendere. E ciò le ha procurato non poco dispiacere. Ma l’avete mai visto? Un vero sogno ad occhi aperti!

Una casetta vista mare molto chic e basica

Dalla Chiesa, da sempre innamorata del capoluogo siculo, aveva deciso di stabilirsi proprio lì e aveva scelto come suo nido una casetta di pescatori ristrutturata, con vista sulla piazza e sullo splendido golfo abbracciato da Monte Pellegrino. Un vera gioia per gli occhi, non c’è che dire!

Una casa a dir poco- deliziosa arredata  con uno stile decisamente essenziale e basico, sui toni dell’azzurro e del rosso. E senza mai far mancare un tocco di bianco che è sempre molto chic e che dona all’ambiente tanta luce che entra già generosamente e  in maniera del tutto naturale dalle ampie vetrate.

La conduttrice- però- non prende l’aereo per una questione di fobia, perciò allo scoppio della pandemia, con la quale stiamo tutt’ora facendo i conti – sebbene siamo ora in una fase maggiormente gestibile – per la donna è stato sempre più complesso e dispendioso spostarsi per raggiungerla.

Lei la rimpiange

“Con il lockdown e tutto il resto è stato sempre più difficile venirci. Ma devo tornarci”, è possibile leggere in una risposta di Rita Dalla Chiesa ai tanti commenti ricevuti al post in cui non nasconde tutta quanta  la sua assai ingente nostalgia per Mondello.

Ad ogni modo è possibile vedere on line altri scatti degli splendidi interni dell’abitazione, in cui balza immediatamente all’occhio una dominanza di colore bianco e blu scuro, quasi a voler evidenziare l’appartenenza del locale abitativo ad un “universo marittimo” o meglio con un tocco assolutamente e squisitamente “marinaresco“, fattasi eccezione per un po’ di rosso qua e la, costituito da cuscini. Colori che abbiamo già potuto notare nelle foto postate della stessa Rita, sebbene realizzate da altre prospettive.