Carlo e Camilla: il figlio segreto rischia di far scoppiare la bomba, vuole essere re

Si dice che la realtà superi la fantasia e questo è particolarmente vero per la famiglia reale britannica, con buona pace di The Crown.

La famiglia Windsor ci ha abituati bene in questi anni: l’abdicazione di Edoardo VIII, il divorzio di tre dei figli della regina Elisabetta II. Poi la morte tragica di Lady Diana, lo scandalo sessuale che ha coinvolto il principe Andrea, la Megxit e la fuga americana del principe Harry. Trame che sembrano il frutto della fervida fantasia di uno sceneggiatore… che altri non è che la realtà dei fatti!

Carlo e Camilla 20220412-tipiu.com

Carlo e Camilla, una storia d’amore

Tra tutti questi scandali, il legame tra Carlo e Camilla osteggiato dalla Corona all’inizio degli anni ’70 e perfino la loro relazione adulterina proseguita per anni sembrerebbero essere la cosa meno grave. Specialmente ora che sono legittimi consorti prossimi a diventare re e regina secondo le disposizioni della sovrana.

Invece proprio la loro storia d’amore porta con sé un seme che potrebbe sconvolgere ulteriormente la monarchia britannica mettendo in discussione addirittura la linea di successione. Tutta colpa di un signore australiano di 55…

Il figlio del peccato di Carlo e Camilla

Simon Charles Dorante-Day è un 55enne australiano che da anni sostiene di essere il “figlio del peccato” del principe Carlo e di Camilla, allora Shand, fidanzata ma non ancora sposata con Andrew Parker Bowles. Si sa che il principe e Camilla non poterono continuare la loro relazione perché la regina Elisabetta non la riteneva all’altezza del figlio né di diventare regina. Sognava per Carlo una sposa giovane, inesperta e soprattutto illibata e i due innamorati furono costretti a lasciarsi.

Simon Charles Dorante-Day 20220412-tipiu.jpg

Secondo il signor Dorante Day  Camilla rimase però incinta di Carlo e per evitare lo scandalo diede il bambino in adozione a Karen e David Day, una coppia britannica i cui genitori (quindi i nonni di Simon Charles) erano al servizio della regina Elisabetta II.

Dall’Inghilterra all’Australia

La giovane coppia emigrò successivamente in Australia, dove Simon Charles Dorante-Day  vive ancora. Sul suo profilo Facebook condivide spesso sue foto di qualche anno fa e foto della coppia quasi reale, a dimostrazione della somiglianza che secondo molti ma soprattutto secondo i media che lo incensano, non si può negare.

Il test del DNA

Simon Charles Dorante-Day avrebbe chiesto più volte di essere sottoposto al test del DNA per provare la parentela ma finora la sua richiesta non ha avuto esito dalla famiglia reale:  un esito positivo comporterebbe l’ennesimo scandalo per la monarchia inglese, tanto da scombussolare la linea di successione al trono… o forse porre fine a una monarchia secolare!