Dieta per la pelle, cosa mangiare per non avere le rughe

La dieta per la pelle è un regime alimentare studiato per mantenere la pelle luminosa, tonica e senza rughe. Perché la bellezza inizia dalla tavola e scegliere bene gli alimenti da assumere permette di avere un aspetto giovane, sano e in perfetta forma. La dieta per la pelle è stata studiata dalla nutrizionista Bracale che spiega quali sono gli alimenti amici della salute e della bellezza della pelle.

Dieta per la pelle
Dieta per la pelle – TiPiu.com

La bellezza nasce dalla buona tavola, dieta per la pelle

Si spendono tanti soldi per creme, lozioni, maschere cercando la formula magica per migliorare l’aspetto della pelle. Ma in realtà, il maggior alleato della bellezza è ciò che mangiamo ogni giorno come afferma la professoressa Renata Bracale, nutrizionista durante un’intervista rilasciata a Fanpage.

“La pelle, esattamente come tutti gli organi del corpo umano, ha bisogno di ricevere, attraverso il sangue i nutrienti necessari per poter espletare le sue funzioni. Ed è per questo che la dieta gioca un ruolo essenziale nell’aspetto (e anche nella giovinezza) della nostra pelle”.

 

Gli alimenti corretti per una pelle perfetta

L’organo più esteso del corpo è proprio la pelle, stiamo parlando del 15% del peso totale di una persona adulta. L’epidermide è sottoposta a una continua rigenerazione dello strato superficiale che avviene all’incirca ogni 28 giorni. Per tale ragione necessita di un continuo rifornimento di sostanze nutrienti fondamentali per questo processo.

“Tra gli alleati della tavola ci sono il salmone, il pesce azzurro (alici, acciughe, sgombro), le noci e i semi di lino, sono tutti ricchi di omega 3”. Per avere un effetto elasticizzante della cute è necessario assumer nocciole, noci, mandorle, olio extravergine d’oliva, avocado e semi di girasole. “Questi alimenti sono una fonte di vitamina E”.

Inoltre la dottoressa Brancale ha specificato che la dieta per la pelle deve essere ricca di tutta la frutta e verdura arancione che contiene sostanze per proteggere dai raggi del sole.

“Carote, albicocche, zucca, pomodori, peperoni, pesche, melone e tutta la frutta e verdura il cui colore va dal giallo al rosso, passando per l’arancio intenso è ricca in betacarotene che sappiamo essere in grado di migliorare la salute della pelle e di aiutare chi è particolarmente sensibile ai raggi del sole”.

Il collagene per tonificare con la dieta per la pelle

Un elemento essenziale per la bellezza e la salute della pelle è il collagene, ovvero la proteina che supporta la cute donandogli un aspetto tonico e setoso. Tale sostanza conferisce alla pelle una struttura resistente al naturale cedimento e viene prodotta naturalmente dal corpo. Con l’avanzare dell’età succede che la produzione di collagene diminuisce rendendo la pelle sottile favorendo la comparsa delle rughe.

“La perdita di collagene inizia tra i 18 e i 29 anni. Dopo i 40 anni il corpo umano può perdere circa l’1% di collagene all’anno e intorno agli 80 anni la sintesi diminuisce fino al 75%”. Come rimediare? Ce lo spiega la nutrizionista Renata Bracale.

“La vitamina C ne stimola produzione. Allora via libera ad agrumi, kiwi, fragole, peperoni, pomodori, verdure a foglia verde (spinaci, broccoli, cavoli, carciofi, basilico, asparagi). Le fonti alimentari di collagene sono invece: ossa, brodo d’ossa, carni ricche di tessuto connettivo, ostriche, brodo di pesce e uova, soprattutto nel tuorlo e nelle membrane che separano il guscio dall’albume”.

Inoltre per ritardare la comparsa dei segni dell’età sulla pelle, i migliori alleati nella dieta per la pelle sono i frutti rossi. “Mirtilli, lamponi, ribes, more, fragole e prugne, consumiamoli quando sono freschi di stagione”.

Proteine e carboidrati nella dieta per la pelle

Un ruolo importante per la salute e la bellezza della pelle sono le proteine, come spiega la professoressa Bracale.

“Una carenza di proteine può determinare secchezza della pelle e una maggiore inclinazione alla formazione di rughe e segni d’espressione. Io consiglio di consumare regolarmente pesce, carni bianche e legumi e anche uova. Le proteine oltre a favorire la sazietà ed il ricambio cellulare di ogni tessuto dell’organismo, permettono una certa tonicità e frenano la fisiologica perdita di forza muscolare”.

Ma anche i carboidrati sono essenziali. “L’apporto quotidiano varia sicuramente a seconda dell’attività fisica e lavorativa e in generale del nostro stile di vita, sicuramente però non devono mancare nella nostra alimentazione quotidiana”.

Vitamina C come protezione epidermica dall’inquinamento

La vitamina C è fondamentale per riparare la pelle dai danni causati dal sole e dall’inquinamento a cui è quotidianamente sottoposta.

“Due fattori che aumentano la produzione di radicali liberi e quindi l’invecchiamento cellulare. Ma la vitamina C è anche molto utile per prevenire e attenuare uno degli inestetismi più comuni: le macchie scure della pelle”.

Una grande attenzione deve essere posta alle modalità di assunzione della vitamina C, ecco cosa consiglia la nutrizionista Bracale.

“Con le alte temperature la vitamina C deperisce e perde le sue proprietà antiossidanti. Per questo motivo è meglio consumare gli alimenti che la contengono crudi e se si tratta di spremute di agrumi cerchiamo sempre di berle appena fatte”.

Idratazione, la massima importanza nella dieta per la pelle

Un elemento fondamentale per mantenere la pelle sana, tonica e morbida al tatto, è necessaria l’acqua.

Dieta per la pelle
Dieta per la pelle – TiPIu.com

“L’obiettivo deve essere assumere almeno due litri di acqua al giorno. È un esercizio di benessere. Aiuta l’idratazione delle cellule e a mantenere una pelle giovane e sana. Non dimentichiamo che le rughe e i segni di invecchiamento si manifestano maggiormente quando la pelle perde elasticità, diminuisce la produzione di collagene e soprattutto aumenta la disidratazione”.