“Mi ha rovinato la Ferrari”, Totti lo confessa: Ilary l’ha davvero fatta grossa

Ilary Blasi e Francesco Totti, tra i rumors e i pettegolezzi che li hanno fatti balzare su tutte le prime pagine dei giornali di cronaca rosa, per la loro presunta crisi matrimoniale, continuano comunque a fare sognare i fan, perché il loro amore, lungo 20 anni, dimostra, nonostante tutto, di essere forte.

La lunga storia d’amore tra Ilary Blasi e Franceso Totti risulta essere ancora in piedi e ben consolidata. Alla faccia di tutte le malelingue che recentemente hanno insinuato prepotentemente il contrario.

E’ ovvio che anche le più belle storie d’amore non sono costellate solo di cose positive, e Ilary e Francesco avranno anche litigato, più volte, in tutti questi anni. Ma che tutta la relazione, fosse iniziata proprio con il piede sbagliato, no, forse questo non se lo aspettava nessuno.

La Ferrari rigata

A quanto pare la storia d’amore tra Franceso Totti e Ilary Blasi ha avuto un inizio con una sofferenza atroce: una Ferrari rigata. Il dolore è quello che ha sentito il suo proprietario, ossia il Pupone.

Come è stato raccontano nella serie TV dedicata alla vita privata e calcistica dell’ex capitano della Roma, il primo appuntamento per lui, con l’ex letterina di Passaparola è stato segnato da un evento particolare.

Il primo appuntamento di Francesco Totti e Ilary Blasi

E’ stato proprio Totti a rivelare i dettagli del suo primo appuntamento con la moglie: “L’ho portata al Fungo, ristorante all’ultimo piano di una torre all’Eur, perché era aperto solo quello! Andai a prendere Ilary a casa con la Ferrari, sotto al ristorante lei aprì il suo sportello e diede una botta forte al muretto... L’avrei ammazzata, ma io ho fatto finta di niente… Ha dato una botta!”. Insomma, l’oggetto che un uomo ama di più, la sua macchina, rovinato al primo appuntamento. E Francesco non ha detto una parola! Questo si chiama decisamente amore!

Intanto la serie Tv su Totti, “Speravo de morì prima” dopo essere uscita a marzo su Sky, adesso va in replica su TV8. La fiction racconta gli ultimi due anni del campione di calcio. È diretta da Luca Ribuoli e prodotta da Mario Gianani per Wildside, del gruppo Fremantle, con Capri Entertainment di Virginia Valsecchi, The New Life Company e Fremantle. La serie è scritta da Stefano Bises, Michele Astori e Maurizio Careddu. Il distributore internazionale è Fremantle.