“Sono stata a letto con lui…” bomba sulla Royal Family: terremoto a corte

Una gravissima accusa è stata recentemente mossa nei confronti del Principe Andrea da parte di Virginia Giuffre, che lo ha accusato di stupro. Ora pare che la situazione a favore della donna si stia per capovolgere a causa della “frecciatina al veleno” della sua migliore amica… Ma in ogni caso, il figlio prediletto della Regina Elisabetta, sarà sempre e comunque nei guai…

Il Principe Andrea nella bufera ma ora tutto potrebbe- inaspettatamente- cambiare!

La vita, o meglio il tenore della sua continuazione, del Principe Andrea è appesa ormai a un filo, e tale filo può essere inspessito oppure reciso definitivamente dalla sentenza del giudice Lewis Kaplan.

Ma ora tutto potrebbe inaspettatamente cambiare! A parlare e a – come si suo, dire – rimescolare le carte in tavola sarebbe la migliore amica di colei che ha mossa l’accusa dello stupro, che pare essersi verificato quando ancora era minorenne,” una certa” Virginia Giuffre

E al suo ritorno negli USA la donna  ha poi raccontato all’amica e di essere semplicemente stata a letto con Andrea, in un tono per nulla sconvolto o che tradisse fastidio, bensì come se il fatto per lei costituisse un’autentica “vittoria“.

Dunque- a questo punto- non si sarebbe affatto trattato di stupro ma di un rapporto assolutamente consenziente!

Per la migliore amica della Giuffre che lo ha accusato di stupro, le cose non sarebbero andate esattamente così… Basterà a scagionarlo dall’accusa, oppure no?

La migliore amica della donna, ovvero Carolyn Adriano,  ha rivelato infatti al  Daily Mail che le cose potrebbero essersi svolte in una maniera ben differente da come sono state raccontate dal Virginia

Pare che nel lontano 2001, epoca del misfatto, la Giuffre avesse mandato all’amica Carolyn un sms dove affermava che stava uscendo a cena con Epstein, Ghislaine Maxwell e il Principe Andrea.

In ogni caso i guai non mancheranno per lui…

Il Principe tuttavia non può assolutamente tirare sospiro di sollievo poiché se si avvalorasse questa nuova testimonianza sarebbe inevitabile dichiarare che Andrea  facesse parte del losco giro di Epstein.

Ergo, a questo punto sarebbe impossibile dichiarare che non conosca la Giuffre, come ha affermato nel 2019 in un’intervista rilasciata alla Bbc.

Il fatto di essere legato ad Epstein poi…

Sarebbe poi utile fare anche  presente che Virginia Giuffre ha trascorso buona parte degli ultimi 19 anni in Australia, compreso il periodo in cui ha presentato la denuncia contro Andrea e per questo motivo il tribunale di Manhattan non avrebbe giurisdizione sul caso.

Anche l’accordo del 2009, con il quale la Giuffre si impegnava a non citare in giudizio Epstein e i suoi complici, potrebbe valere ben poco come difesa!