Vittoria Puccini , com’è e com’era , la sua trasformazione nel tempo

Tutti noi  la splendida Vittoria Puccini la ricordiamo in primis per il suo ruolo di Elisa nella fiction Elisa di Rivombrosa per la regia di Cinzia TH Torrini, dove ha recitato accanto all’uomo che per un certo periodo è anche stato suo compagno di vita, ovvero Alessandro Preziosi. Ma com’è diventata oggi e come sta procedendo la sua inarrestabile carriera sul Grande e Piccolo Schermo?

Vittoria Puccini, ecco com’è cambiata nel corso del tempo la brava attrice toscana

Vittoria Puccini è nata a Firenze il 18 novembre 1981. Attualmente 40enne, la vedremo in prima serata stasera, lunedì 10 gennaio 2022, con una nuovissima fiction targata Rai.

Il suo esordio assoluto avviene in un film cinematografico che ha visto la regia di Sergio Rubini, ovvero Tutto l’amore che c’è, ma il suo vero e proprio trampolino di lancio è avvenuto con la fiction magistralmente diretta da Cinzia TH Torrini, Elisa di Rivombrosa, dove ha avuto il ruolo nientemeno che della protagonista e ove sfoggiava un look, molto diverso rispetto a quello di oggi: capelli lunghissimi e ricci.

Oggi ha deciso- però- di darci un bel taglio, portandoli mossi e di media lunghezza.

Per lei il tempo pare essersi fermato: bellissima ieri come oggi

In Elisa di Rivombrosa l’abbiamo vista nei panni di una giovane ragazza che si vede coinvolta in complicati intrighi di una nobiltà corrotta. La donna inoltre vivrà un amore intenso con il conte Fabrizio, interpretato per l’appunto da Alessandro Preziosi, che poi diventerà compagno dell’attrice anche nella vita reale, oltre cha padre della loro unica figlia in comune di nome Elena.

Una cosa che è possibile notare che sia piacevolmente rimasta intatta nell’attrice, nonostante il passare del tempo, sono i lineamenti morbidi del suo viso.

Si potrebbe dunque tranquillamente dire che, eccettuato il taglio di capelli, ad ogni modo sempre eccellente e in grado di valorizzare al massimo la fisionomia dell’attrice, già di per se bellissima, per Vittoria il tempo pare quasi essersi fermato

Ora è per Rai Uno il vice questore Elena Zonin

Ma se pare essersi fermato il tempo per lei stessa cosa non si può assolutamente dire della sua carriera! Difatti dopo Elisa, è stata indiscussa protagonista di svariate pellicole cinematografiche così come di numerose fiction. E da stasera lo sarà di una nuova di zecca, targata Rai Uno!

Si tratta di Non Mi Lasciare. Vittoria  ove interpreta Elena Zonin, un vice questore della polizia specializzata in crimini informatici che da tempo pare che stia lavorando alacremente su una fitta rete di pedofilia online.

La sua vita privata e professionale subirà una tremenda scossa quando dalle acque di un lago affiorerà il cadavere di un giovane ragazzo, apparentemente morto suicida.

Elena dunque farà in men che non si dica suo il caso e cominceranno della complicate indagini che la porteranno a far venire a galla una storia dai dettagli sempre più agghiaccianti.