Ricetta, come preparare un ottimo carbone dolce per il giorno della Befana

Quando si è piccoli i grandi, soprattutto mamma e papà, ci invitano a fare i buoni durante il periodo natalizio, perché, qualora non lo fossimo, la cara Befana potrebbe farci trovare nella notte tra il 5 e il 6 Gennaio tanto carbone nella nostra calza… Ma sapete come si prepara quello dolce? Eccovi la ricetta…

Il carbone, non solo una punizione: quello dolce è squisito!

Il carbone dolce è stato per un sacco di tempo golosissimo dolce che noi solevamo spesso ritrovarci tra i classici dolcetti di Natale e- soprattutto- della Befana; non per nulla ci veniva spesso detto che il carbone a prescindere poteva essere una sorta di regalo/punizione da parte della vecchina o del “nonnino in rosso” qualora ci fossimo comportati male nel corso dell’anno.

Pertanto con molta probabilità tale sfiziosità dolce può essere stata creata con lo scopo anche di infliggere una sorta di “dolce punizione” per quei bambinetti che potremmo definire eccessivamente vivaci.

Oggi stiamo per rivelarvi come prepararvelo comodamente a casa propria per fare felici voi e soprattutto i più piccoli.

Gli ingredienti fondamentali per prepararlo a casa

Per prima cosa vediamo di quali  siano gli ingredienti dei quali  abbiamo bisogno:

  • 500 g di zucchero semolato
  • 100 g di zucchero a velo
  • Acqua (circa 100 gr) q.b.
  • Colorante alimentare in polvere di colore nero q.b.
  • 1 albume d’uovo

Abbiamo tutto in casa? Bene, ora mettiamoci un bel grembiule, facciamo un bel respiro e accingiamo a leggere con attenzione la sua preparazione da seguire alla lettera!

Ecco la preparazione, da seguire alla lettera

Porre 300 g di zucchero semolato in una padella antiaderente e aggiungere acqua sufficiente a ricoprirlo tutto, quindi lasciarlo caramellare a fuoco medio avendo la premura di non girarlo mai durante tale operazione.

Mentre lo zucchero caramella, preparare a parte la glassa nera montando a neve ferma l’albume con l’aiuto delle fruste elettriche, quindi aggiungere i 200 g di zucchero semolato rimanenti e un pizzico di colorante alimentare nero.

Infine, aggiungere anche lo zucchero a velo e amalgamare per bene il tutto. Appena lo zucchero nella padella comincerà ad assumere un colore bruno intenso, unire la glassa nera appena preparata e abbassare la fiamma.

Mescolare  con cura fino a quando il composto comincerà a gonfiarsi. A quel punto versarlo subito in uno stampo alto da plumcake foderato con carta forno e livellarlo con l’aiuto di un cucchiaio.

Lasciarlo raffreddare per farlo indurire. Una volta trascorse 3 ore, prelevarlo dallo stampo e metterlo su un tagliere, quindi sbriciolarlo con l’aiuto di un batticarne e porlo nelle calze/dono per i vostri piccini.