Charlene di Monaco, fuga di notizie dal Palazzo | Tragica indiscrezione, cosa ha davvero

Non si fermano le voci sulla condizione psicofisica di Charlene di Monaco, attualmente ricoverata in una clinica in Svizzera. Come sta la principessa?

Il ricovero in Svizzera

Cosa sia realmente accaduto alla moglie del principe Alberto II di Monaco, ex modella, ex nuotatrice, è ancora un mistero. Perchè una donna così bella, sportiva e piena di vita si costringe a stare lontana dai suoi bambini e dalla sua famiglia per così tanto tempo? Prima la lunga permanenza in Sudafrica, la sua terra d’origine, ora il ricovero in Svizzera.

Una conseguenza scatenata da un’ infezione all’orecchio, contratta proprio nel Continente Antico, anche se secondo i giornali francesi, dietro il suo malessere, ci sarebbe qualcos’altro, molto probabilmente una dipendenza da alcol o da farmici, oppure anche un disturbo alimentare protratto da tempo.

Charlene di Monaco vittima delle dipendenze

Charlene di Monaco continua ad essere al centro dell’attenzione mediatica, mentre il marito Alberto cerca di sdrammatizzare, parlando di “profondo esaurimento fisico ed emotivo.” Giusto un mese fa infatti il Principe di Monaco aveva detto: “È in cura in una clinica fuori da Monaco. Soffre di un profondo esaurimento, sia emotivo che fisico. Quando è tornata a Monaco, le cose sono sembrate andare bene per qualche ora. Poi, è apparso evidente che non stesse bene”.

Attualmente la principessa è  ricoverata in Svizzera nella clinica di lusso Kusnacht Practice, specializzata nella cura delle dipendenze, nei pressi del lago di Zurigo. “La convalescenza della Principessa Charlène prosegue in modo soddisfacente e incoraggiante”. Si legge in un comunicato ufficiale diramato prima delle feste.  Tuttavia Charlene non è rientrata nel Principato neppure per Natale. I figli e il marito si sono recati in Svizzera per salutarla.

L’intervento di Alberto

“Probabilmente sarò costretto a dirlo tante volte, ma il problema di Charlene non ha niente a che vedere con la nostra relazione. Voglio che sia chiaro.” Aveva ribadito Alberto a novembre, cercando di zittire le malelingue che vedono nelle condizioni di salute di Charlene, il fallimento del suo matrimonio.

“Non ci sono problemi nella nostra relazione. È qualcosa di diversa natura. La sua situazione attuale è il risultato di diversi fattori che restano privati. Era chiaramente esaurita fisicamente ed emotivamente. Non riusciva ad affrontare gli impegni ufficiali e la vita in generale, anche quella familiare. Ovviamente sono anche le conseguenze degli interventi a cui si è sottoposta negli ultimi mesi. Ma preferisco non aggiungere altro. Posso dire che era incredibilmente affaticata. Non dormiva da giorni e non mangiava affatto bene. Ha perso molto peso e questo l’ha resa vulnerabile a potenziali malattie. Ci sono indiscrezioni che sostengono che abbia il Covid. Non è così. Inoltre, smentisco anche che i suoi problemi siano legati a un cancro, a una relazione personale o a interventi di chirurgia plastica”.