Charlene di Monaco paura per la principessa, arriva il comunicato: “Qualche mese…”

Charlene di Monaco è convalescente, lo ha detto il principe Alberto per fare chiarezza sulle notizie che si sono divulgate rapidamente sul suo ricovero. Le feste di Natale nella villa Grimaldi sono state alquanto concitate ma ora sappiamo che Charlene è convalescente. Cosa è successo alla principessa? Facciamo un passo indietro e cerchiamo di capire meglio gli eventi.

Charlene di Monaco
Charlene di Monaco – Tipiu.com

Paura per la principessa, “solo pochi minuti e lontani da tutti”

“La convalescenza della principessa Charlene prosegue in maniera incoraggiante”, queste sono le parole scritte nel comunicato stampa che proviene da Palazzo Grimaldi. “Per la completa guarigione ci vorrà ancora qualche mese. Il principe Alberto e i loro bambini le faranno visita durante le Feste natalizie”.

C’è molta preoccupazione per la salute della nobil donna che da molto tempo sta affrontando la malattia lontana da casa e dallo stress della vita di corte. Di certo Charlene è molto amata come dimostrano i messaggi di affetto delle persone che seguono la famiglia reale.

Un ritorno molto atteso da tutti a Monaco: Charlene

La data di ritorno a casa della principessa non è ancora stato notificato ma potrà ricevere la visita dei figli. Saranno incontri lontani da tutti e da ogni cosa che non avranno lunga durata, per questo le preoccupazioni aumentano riguardo la salute della principessa.

Dopo essere stata ben dieci mesi lontana da casa, Charlene torna dal Sudafrica per rientrare nella sua residenza di Monaco. Ma dopo pochi giorni viene portata in un Clinica in Svizzera per essere curata in modo adeguato.

Charlene e Alberto di Monaco
Charlene e Alberto di Monaco – Tipiu.com

“Quando sarà completamente ristabilita, con immenso piacere la principessa tornerà a condividere momenti di convivialità con i monegaschi” ha comunicato il principe Alberto di Monaco. Attendiamo nuovi sviluppi e novità sulla salute della principessa augurandoci che torni in famiglia al più presto.