Capelli bianchi: come tingerli con il caffè

I capelli bianchi è il problema di molte persone che vorrebbero risolvere il problema senza ricorrere sempre a tinte invadenti e debilitanti per la struttura dei capelli che vengono indeboliti dai prodotti chimici. In realtà ci sono sistemi semplici e casalinghi che consentono di avere sempre una chioma colorata in modo naturale. Volete sapere quali sono? Ve lo dico subito.

Capelli bianchi caffè
Coprire i capelli bianchi con il caffè

Il caffè che nutre e colora i capelli

Un prodotto naturale e che possono utilizzare anche le donne in gravidanza per colorare i capelli bianchi è il caffè. Questa bevanda dona lucentezza alla capigliatura, la rende più forte e copre i capelli bianchi in modo perfetto con una colorazione naturale. Il caffè inoltre agisce sul cuoio capelluto rendendolo più sano e stimolando la produzione di cheratina oltre a inibire la caduta dei capelli.

I tannini e gli oli essenziali contenuti nel caffè sono fondamentali per la salute del capello partendo dalla radice che assorbe tali elementi nutritivi divenendo più forti e produttive. La ricrescita si rivela più veloce ottenendo una chioma folta, luminosa e resistente.

Come fare una tinta naturale al caffè

Per preparare la tinta naturale con la bevanda in modo che sia efficace si deve fare una moka abbondante di caffè. Nel momento in cui è pronto versatelo in un contenitore e tenetelo da parte, utilizzate il fondo che è rimasto nella macchinetta per creare la soluzione a cui aggiungete un po’ di aceto bianco e un cucchiaino di miele.

Tinta al caffè
Tinta naturale al caffè-Tipiu.com

Miscelate bene fino a ottenere un composto morbido e applicatelo sui capelli dopo lo shampoo e la tamponatura con un asciugamano. Lasciate agire per almeno 15-20 minuti e risciacquate con abbondante acqua tiepida, questa operazione deve essere ripetuta una volta a settimana.