Qui appena 20enne, oggi ancora meravigliosa a quasi 70 anni: avete capito chi è?

La bellissima donna che appare in copertina è una delle attrici più belle e famose d’Italia. La sua carriera è ricca di successi, anche se la sua vita è segnata da momenti traumatici e dolorosi. Ecco di chi si tratta

Gli esordi nella moda

Nata a Udine il 29 gennaio del 1953, la ragazza che appare in copertina ha iniziato come modella per poi approdare nel mondo dello spettacolo. A lei si attribuiscono flirt con uomini celebri come Gianni Agnelli, Giovanni Terzi (ora compagno di Simona Ventura) e con l’ attore Alain Delon. Stiamo parlando di Dalila Di Lazzaro.

L’attrice friulana ha esordito nel mondo dello spettacolo da giovanissima, anche per mantenere suo figlio Christian, avuto a soli 16 anni. Ha cominciato prima come indossatrice, poi come stilista e nel 1986 è stata anche testimonial per il Collirio Octilia.

I film western made in Italy e la letteratura

Tuttavia è stato proprio il Cinema a renderla celebre, fin da quando nel 1972, ha debuttato nella pellicola Si può fare… amigo dando il via ad una serie di partecipazioni nei film western all’italiana, con i quali ha collezionato un successo dietro l’altro, interpretando ruoli diversi.

Non solo la moda e il la recitazione, Dalila Di Lazzaro ha anche pubblicato nel 2006 un libro dal titolo Il mio cielo, il primo di una serie di romanzi arrivati successivamente, come Toccami il cuore, Il mio tesoro nascosto.

I dolori di Dalila Di Lazzaro

Dalila Di Lazzaro oltre ai successi che hanno costellato la sua carriera, ha dovuto affrontare anche i lati più dolorosi della vita, come la perdita del figlio Christian, morto a soli 22 anni in un incidente stradale e la violenza sessuale, subita per ben tre volte.

E’ stata vittima di violenza sessuale a soli 6 anni da parte di un cugino: “Mia madre, quando lo seppe, reagì ma a me non disse nulla“, raccontò l’attrice nel 2017 durante un’intervista esclusiva rilasciata al Corriere della Sera. La seconda violenza, invece arrivò quando aveva 17 anni. “Ero andata a lavorare come modella a 17 anni, con una persona che mi fece cose allucinanti, mi sequestrò per quattro giorni. Sono stata un leone, mi dico ‘brava’”, fece sapere durante un’ospitata a Domenica Live.