WhatsApp, ecco come leggere i messaggi eliminati: il trucco

Da un po’ di tempo, per l’immensa gioia degli impulsivi e degli insicuri, esiste su WhatsApp la possibilità di cancellare messaggi, immagini e note vocali già inviati/e se il destinatario non li ha ancora letti, viste o ascoltate. Ma- in realtà- pare che esista anche un modo  per i destinatari per leggere anche ciò che abbiamo cestinato

WhatsApp, anche i messaggi cestinati possono essere recuperati dal destinatario. Notizia choc!

Gli utenti stanno iniziano a tremare, soprattutto coloro che hanno gridato dalla gioia quando hanno costato che sì, effettivamente, era vero che si potessero cancellare con una certa disinvoltura messaggi e vari contenuti multimediali inviati ad altre persone su WhastApp, senza che costoro potessero leggerli o vederli, ovviamente solo se prima non erano riusciti a farlo.

Tuttavia, c’è anche da dire, che quando si cancellava qualcosa, al destinatario compariva un messaggio del genere” Questo messaggio è stato cancellato” e che pertanto poi potesse anche insospettirsi di questa nostra scelta. Ma ora pare che i messaggi cancellati possano essere recuperati e pertanto letti anche dal destinatario. Come? Scopriamolo insieme…

Le app per Android che ci permettono di farlo

In pratica esistono varie applicazioni che permetterebbero di farlo. La prima che vi segnaliamo è WhatsRemoved, disponibile per Android,  che chiede l’autorizzazione per leggere e salvare le notifiche WhatsApp sullo smartphone e registra ogni singolo messaggio ricevuto. L’utente poi  può scegliere liberamente di conservare tutti i messaggi, compresi file multimediali come foto, audio e video, oppure soltanto i messaggi di testo o anche solo i messaggi cancellati.

WhatsRemoved però, è bene sottolinearlo a chiare lettere,  non funziona assolutamente se le conversazioni sono silenziose (senza connessione internet), se c’è attivato il risparmio della batteria e se il mittente cancella immediatamente il messaggio inviato.

La seconda app che vi segnaliamo  è NotificationHistory e anch’essa è  disponibile  solo ed esclusivamente per Android. Ha il grande, grandissimo pregio di non avere limitazioni, funzionando sempre e in ogni modalità dei cellulari coinvolti. In pratica questa  applicazione crea un collegamento al centro di notifica del sistema in cui basterà cercare la voce “WhatsApp”  e a tal punto, come per magia,  il messaggio cancellato sarà rivelato nella riga «android.text»

La terza applicazione  che vi consigliamo caldamente, sempre e solo per Android, è Nova Launcher che è davvero molto ma molto utile per accedere direttamente alla cronologia delle notifiche. Come si fa? Beh, basta andare su Attività, poi Impostazioni e selezionare “Log delle notifiche” per creare il collegamento nella schermata iniziale. In questo modo si potrà inserire la cronologia delle notifiche e cercare quindi  i tanto agognati messaggi WhatsApp eliminati da un utente.  Ma attenzione: sarà possibile farlo solo per quelli che  sono già stati visti o quelli che sono stati scartati per sbaglio. E come non bastasse, si possono visualizzare soltanto i primi cento caratteri del messaggio eliminato, quindi se si tratta di un messaggio molto lungo non potrà essere letto interamente.

Ed ecco come farlo se si possiede un iphone

Se si possiede un iphone esistono altre applicazioni che ci possono aiutare in tale direzione. Un esempio?

Dr Fone che  è un software di data recovery che ovvia a questo problema. Come funziona?Bisogna installare il programma, collegare il device al PC e dare le autorizzazioni richieste.

Si aprirà una finestra in cui selezionare “Messaggi e allegati di WhatsApp” per avviare la scansione dei file da recuperare (nel caso di messaggi, foto, video o dei tanto odiati messaggi vocali) e fare click su “Ripristina” e poi su “Ripristina dispositivo” per vedere riapparire magicamente i messaggi cancellati sul vostro cellulare.