Ambra Angiolini amaro lutto: il ricordo dell’amica collega scomparsa

Ambra Angiolini non è solo un’immensa artista e una grande professionista, ma anche una donna dal cuore tenero e dolcissimo. E qualche giorno fa ha voluto ricordare nuovamente nelle sue storie di Instagram la sua amica e straordinaria collega attrice. E lo ha fatto una dedica meravigliosa e strappalacrime…

Ambra Angiolini, al centro di autentiche bufere mediatiche anche dopo la consegna del tapiro d’oro

Ambra Angiolini è stata per tanto, troppo tempo al centro di un’autentica bufera mediatica, per lo più legata all’universo del Gossip per via della sua ormai conclusa e chiacchierata storia d’amore con l’attuale CT della Juventus Massimiliano Allegri, che pare ora legato a un’altra affascinante donna.

All’attrice e conduttrice romana, nonché valente speaker radiofonica, ora in forza a Radio Capital, che ha anche debuttato di recente come scrittrice, con la pubblicazione del libro autobiografico Infame, è stato consegnato, come ricorderete di certo, un contestatissimo tapiro d’oro da parte dell’inviato di Striscia La Notizia, Valerio Staffelli.

Finita “alla gogna” è la allora co-conduttrice Vanessa Incontrada, rea di averla presa un po’ troppo sul ridere e di aver mandato, sul finale, anche un saluto all’uomo.

Ma ora “a tenere banco” è qualcosa di ben più personale e doloroso. Il ricordo di un’amica e straordinaria attrice che ha anche diviso il palco con lei, una donna meravigliosa e un’Artista con la “A” maiuscola, morta un mese fa.

Un mese senza l’immensa Ludovica Modugno

Un mese senza la nostra Ludo. La bellezza di questa foto?”, questa la didascalia di uno scatto che ritrae la Angiolini, a dir poco raggiante, con la donna scomparsa.

Si tratta chiaramente di Ludovica Modugno, che a causa di una terribile malattia, si è spenta a soli 72 anni. Quando è deceduta sono stati davvero tanti i colleghi, che hanno voluto rivolgerle un omaggio e un pensiero ricco di cordoglio all’attrice e doppiatrice con un percorso artistico e professionale di tuto rispetto che viene da lontano. Il suo amore per la recitazione è nato quando era ancora piccina e da allora non l’ha più abbandonata.

La sua simpatia e il suo talento hanno fatto poi il resto. Inoltre il fatto di amare le sfide e di fare il classico gioco di squadra, oltre che di collaborare molto con le donne, le ha permesso di farsi amare moltissimo anche dalle sue colleghe, alcune delle quali molto più giovani di lei, che la reputano ancora oggi che non c’è più una grande maestra. Ed è questo certamente il caso di Ambra, che ha avuto sia il piacere che l’onore di dividere con lei il palcoscenico a Teatro.

Insieme a Teatro

Le due hanno lavorato allo spettacolo Il Nodo, andato in scena al Teatro Jovinelli dal 7 al 17 maggio 2020. Il Nodo è un testo molto tosto sul bullismo ed è anche un confronto sulle ragioni più recondite dell’animo umano che lo generano. Si sono poste durante la messa in scena tante domande alle quali non è sempre stato possibile dare delle risposte.  Fondamentale è poi stato pensare all’importanza dell’educare le generazioni di oggi e di  domani.

Eccellenti entrambe le attrici che sono state molto soddisfatte del risultato ottenuto. Si erano proposte di lavorare ancora insieme ma poi non  ce n’è stato più il tempo. E l’Angiolini, oltre all’amarezza di aver perso così presto una cara amica, rimarrà sempre il ricordo e un pizzico di sano orgoglio per essere riuscita a realizzare qualcosa di decisamente particolare e innovativo accanto a un mostro sacro della recitazione.