Cristiano Malgioglio, la malattia: “Sono vivo per miracolo”

Cristiano Malgioglio è amatissimo dal pubblico per essere un artista di talento, estroso e molto simpatico. Recentemente è stata appresa la notizia di una malattia che inaspettatamente ha colpito il cantante, lasciando tutti i fan molto preoccupati.

Amato dal pubblico

L’abbiamo visto come concorrente del Grande Fratello qualche anno fa, poi giudice al Tale Quale Show. Cristiano Malgioglio è un celebre paroliere, autore di tante canzoni che appartengono alla storia della musica italiana.

Amatissimo dal pubblico, con il suo modo schietto e genuino, riesce sempre a stappare un sorriso. Ma anche quando sfodera gli artigli, criticando senza pietà le performance di qualche personaggio dello spettacolo, come ha fatto ultimamente nello show di Carlo Conti, il pubblico non fa che adorarlo.

La malattia di Cristiano Malgioglio

Cantante, scrittore, opinionista Cristiano Malgioglio poco tempo fa ha deciso di rivelare un argomento delicato e molto personale: la sua malattia.

Come lui stesso ha raccontato all’interno della casa più spiata d’Italia, prima di incominciare la sua tournee di promozione del disco del disco in Brasile, ha deciso di approfondire alcuni controlli su un neo sospetto. Un gesto che gli ha praticamente salvato la vita.

Dopo la visita infatti lo specialista gli ha ordinato di rinunciare al viaggio e di ricoverarsi in clinica per un intervento urgente. Malgioglio lo ha poi raccontato durante un’intervista, confessando di aver vissuto attimi di puro terrore e sgomento dopo aver scoperto di avere un melanoma:  “Grazie a una mappatura dei nei ho scoperto di avere un melanoma e oggi sono vivo per miracolo”. Ha fatto sapere l’artista.

Cristiano Malgioglio in un altro momento ha voluto fare un appello importante: “Io pregherei tutti quelli che hanno dei nei ma che non ci fanno caso, di farsi la mappatura dei nei. Io me la sono cavata, ma potevo non accorgermene in tempo, sono stato molto fortunato. Per favore andate a farvi la mappatura. Questa è una testimonianza molto importante che non avevo mai fatto prima, ma mi sentivo di farla perché con questa mia dichiarazione posso salvare tantissime vite, come tu, professor Mercuri, hai salvato la mia vita”.