Uomini e Donne, spunta la verità, perché Tina detesta Gemma: c’entra un uomo

E’ Giorgio Manetti la causa della forte reciproca antipatia tra Tina Cipollari e Gemma Galgani? Una gola profonda ha spifferato una motivazione inimmaginabile

Tra i motivi che catturano l’interesse delle legioni di fan di “Uomini e Donne“, oltre alle possibili storie d’amore che possono sbocciare tra tronisti/e e corteggiatori/e, sicuramente c’è l’eterna faida tra la dama over per eccellenza, Gemma Galgani, e l’opinionista per antonomasia, Tina Cipollari.

Gli affezionati telespettatori del dating show, quelli che cioè non si sono persi e non si perdono una sua sola puntata, sanno bene che, per usare un eufemismo, tra Tina CipollariGemma Galgani non scorre buon sangue sin dai tempi della relazione della dama torinese con Giorgio Manetti al punto tale che la Galgani ha spesso insinuato che l’opinionista possa nutrire un interesse nei confronti del cavaliere fiorentino. Tuttavia, una fonte ben informata, intervistata dal settimanale “Nuovo” di Riccardo Signoretti, in edicola questa settimana, ha spiattellato una diversa motivazione all’origine della reciproca forte antipatia tra le due primedonne del dating show che non chiama in causa Giorgio.

Uomini e Donne, c’entra la magrezza di Gemma oppure la “colpa” è di Giorgio Manetti”?

Secondo la sunnominata fonte, che ha preferito rimanere nell’anonimato, Tina Cipollari detesterebbe Gemma Galgani perché non riuscirebbe a tenere il passo dei suoi miglioramenti fisici per fermare il tempo che inesorabilmente avanza. Mentre la Galgani sta cercando con successo di fermare il tempo, ringiovanendo sempre di più, Tina non riesce a starle al passo”, si legge nel settimanale “Nuovo” che non fa sconti all’opinionista di “Uomini e Donne”: Due anni fa la Cipollari ha dichiarato l’obiettivo di perdere venti chili ma, dopo essere stata seguita da un nutrizionista e aver ottenuto buoni risultati, è di nuovo alle prese con la bilancia perché non appare in perfetta forma fisica”, si legge sempre nel settimanale edito dalla “Cairo Editore”.

Insomma, Tina non sopporta Gemma perché invidiosa della sua forma fisica non appesantita dai chili in eccesso? E’ francamente abbastanza assurdo anche perché l’antipatia tra le due donne è atavica e, inoltre, effettivamente l’atteggiamento di Tina verso Gemma è mutato quando quest’ultima ha lasciato Giorgio Manetti denigrandolo dopo averlo osannato per un anno intero. Un comportamento che la Cipollari ha trovato ambiguo e maligno: di qui la spiccata antipatia che spesso sembra che sfoci quasi nell’odio.