Simona Ventura, come sono diventati i suoi figli Niccolò, Giacomo e Caterina: bellissimi

Il tempo passa per tutti, anche per i figli Vip! Li vediamo bambini sulle pagine delle riviste di gossip, accanto ai genitori, e poi d’un tratto… sono adulti!

Simona Ventura: avete visto come sono cambiati i suo figli?

Prendiamo ad esempio Simona Ventura e i suoi ragazzi. La conduttrice tv ha tre figli: i più grandi, Niccolò e Giacomo, sono nati dal matrimonio con Stefano Bettarini, finito nel 2004 dopo sei anni a causa dei tanti tradimenti di lui.  Nonostante la sofferenza che ha contraddistinto la separazione, Simona Ventura e il suo ex marito sono comunque riusciti a crescere in armonia i loro ragazzi.

Il primogenito, Niccolò Bettarini

Niccolò Bettarini è nato a Milano nle 1998: Simona era già in dolce attesa quanto sposò Stefano. Dopo aver studiato in Inghilterra, Niccolò ha tentato di seguire le orme paterne giocando in una squadra di calcio, tuttavia senza troppo successo. È stato invece  il mondo dello spettacolo ad aprirgli le porte: nel 2019 ha condotto il reality Il Collegio Off al fianco della YoTtuber Valeficent

Nel 2018 era salito agli onori della cronaca suo malgrado perchè aggredito fuori da una nota discoteca milanese. Viene raggiunto da diverse coltellate ma si salva grazie all’intervento dei suo amici  Arrivato in condizioni gravi in ospedale, riesce a salvarsi e i suo aggressori vengono arrestati e successivamente condannati.

Niccolò Bettarini, Giacomo Bettarini, Caterina

Il secondogenito Giacomo

Giacomo Bettarini è il secondogenito di Simona e Stefano. Studia inizialmente a Milano, poi si traferisce a Londra insieme al fratello Niccolò . Tra i suoi interessi ci sono la boxe e il calcio, proprio come il padre e il fratello. Dopo il diploma inizia gli studi di recitazione.

La storia di Caterina la piccola di casa

Oltre ai due figli maschi avuti da Stefano Bettarini, Simona Ventura ha anche una figlia femmina, Caterina, oggi 15enne, presa in affido da piccola perché la madre biologica, una parente della stessa conduttrice, non era in grado di prendersene cura. Nel 2014 la Ventura avviò le pratiche per poterla adottare definitivamente.

Certo no nè stato facile far capire alla mamma biologica della ragazza che Simona non si sarebbe sostituita a lei né aveva intenzione di incrinare i rapporti tra mamma e figlia, ma l’amore può tutto.