Camilla immobilizzata a letto, le nozze a rischio e la crisi di panico: il retroscena su Carlo

Sono una delle coppie più chiacchierate degli ultimi 40 anni e sono felicemente sposati da 16 eppure Carlo e Camilla erano sul punto di non convolare a nozze…

carlo camilla

Carlo e Camilla, un amore cominciato 50 anni fa

Alzi la mano chi non conosce la storia d’amore tra il principe Carlo e la moglie Camilla duchessa di Cornovaglia nata Shand: si innamorarono quasi 50 anni fa (era il 1972)  ma la famiglia reale osteggiò la relazione. Infine si sposarono, sì, ma con altri: lei con il fidanzato storico Andrew Parker Bowles, lui con Lady Diana in quelle che vennero definite le nozze reali del secolo, nel 1981.

Le cronache ci hanno riportato che tanto quanto Parker Bowles non fu fedele alla moglie – e del resto non lo era mai stato neppure durante il fidanzamento – così anche il matrimonio tra Carlo e Diana era un po’ affollato, come ebbe a dire la principessa in una ormai celeberrima intervista.

A conti fatti, Carlo fu più fedele alla sua amante Camilla, con la quale non interruppe mai l’idilio, che alla legittima consorte.

Alla luce del sole solo dopo il divorzio

Poterono frequentarsi alla luce del sole solo dopo il divorzio ma la morte improvvisa e prematura di Lady Diana non li aiutò: nel Regno Unito si diffuso un clima di antipatia e insofferenza verso la coppia, rea di aver fatto soffrire tanto la principessa del Galles.

Camilla e Carlo si sposarono a Windsor nel 2005 ma come nel caso di Renzo e Lucia, anche il loro matrimonio sembrava destinato a non esser da farsi “né domani né mai”.

Una sinusite rischia di mandare a monte le nozze!

carlo camilla 2

Il giorno prima delle nozze, infatti, Camilla non riusciva neppure ad alzarsi dal letto! Colpa di una sinusite, pare, talmente forte da far temere alla sua famiglia che non sarebbe stata in grado di sposarsi il giorno dopo. Era davvero sinusite?

In realtà è più probabile che si trattasse di un problema psicosomatico. Secondo l’esperta reale Penny Junor“Erano i nervi, più che la sinusite, a tenerla sotto le coperte. Era terrorizzata”.

Anche secondo un’amica comune di Carlo e Camilla, Lucia Santa Cruz, la futura duchessa “Non poteva letteralmente alzarsi dal letto. Era stressata“. Dunque non sinusite ma una era e propria crisi di panico: ma dovuta a cosa? Almeno a tre ragioni, e non di poco conto.

Troppa pressione per Camilla

Certamente la pressione di dover sposare, in seconde nozze l’erede al trono avrà avuto il suo peso, accompagnato dal confronto con la ex rivale ormai deceduta il cui ricordo era tuttavia non solo indelebile ma impresso a fuoco nel cuore dei sudditi.

A tutto questo bisogna aggiungere il timore per l’ingresso in una famiglia reale che nella quasi totalità la osteggiava, prima tra tutti la suocera-sovrana che l’aveva definita “infrequentabile”. Per fortuna, Camilla trovò la forza di alzarsi dal letto e andare incontro al suo destino.. . e a sua marito!