Luciana Littizzetto ieri e oggi : com’era e com’è la comica, la trasformazione

Luciana Littizzetto, è oggi una delle comiche più amate del Piccolo Schermo. Inoltre è anche un’apprezzatissima attrice e un’abile scrittrice. Ma ve la ricordate ai tempi dei suoi esordi e da giovane? Eccola! L’artista torinese è indubbiamente molto cambiata nel corso del tempo…

Luciana Littizzetto, non solo una grande artista, ma anche donna dal cuore grande, immenso

Irriverente, sarcastica, simpatica e dotata di una parlantina particolarmente brillante e sciolta. Questo e molto altro ancora è la carismatica Luciana Littizzetto, che può essere etichettata -a buona ragione- come la comica più amata oggigiorno dagli italiani.

Regina delle Reti Rai, è però sovente chiamata anche alla corte di Maria De Filippi, star invece delle Reti Mediaset, alla quale è legata da un sentimento di profonda stima, di sincero affetto e di grandissima amicizia. Molti di noi  poi la ricorderanno durante alcune sue ospitate a C’è Posta Per Te, che hanno procurato momenti di sano divertimento e di autentiche risa anche da parte della sua indiscussa padrona di casa.

Ma Lucianina, come amano chiamarla in segno di lampante amore nei suoi confronti i suoi numerosi fan, è anche una persona dal cuore grande. E’ infatti  molto attiva anche nel Sociale. Di ciò ha parlato a lungo, soprattutto durante il lungo primo lockdown, intervenendo in vari salotti televisivi in diretta video.

Donna di successo, non solo come conduttrice e comica, ma anche di attrice e di brillante scrittrice, è però molto cambiata nel corso del tempo. Ve la ricordate ancora giovanissima, ai tempi dei suoi esordi?

Eccola giovanissima, i suoi occhi furbetti l’hanno sempre contraddistinta fin dai tempi dei suoi esordi

In realtà l’artista non ha mai voluto stravolgere il suo look, come invece molte sue colleghe hanno fatto a più riprese. Probabilmente è una donna sicura di se che si ama e che si rispetta, doni e qualità fondamentali per essere felice e sentirsi appagata, non solo a livello professionale ma anche privato. Non per nulla oggi è  una mamma felice grazie all’intervento della già nominata Maria De Filippi. E’ infatti grazie a lei e dopo aver conosciuto il figlio Gabriele Costanzo che l’opinionista di Che Tempo Che Fa ha voluto seguire l’iter dei figli in affido.

Ed è stata proprio lei, la splendida artista torinese, a voler parlare di questo delicato argomento dichiarando: “Ho qui una lettera per te bambino o bambina che sei stato adottato. L’ho scritta a nome di tutte le mamma e  di tutti i papà adottivi e affidatari. Si intitola Lettera ad un bambino rinato“.

Chiaramente questo gesto ha sciolto i cuori dei suoi sostenitori, che però già conoscevano il cuore grande e immenso di Luciana , che la di là delle sue sagaci battute in TV, in Teatro o al Cinema, ha sempre fatto intendere la sua ingente sensibilità attraverso i suoi occhi. Occhi furbetti, vivaci e malandrini, che fin dalla giovinezza l’hanno sempre contraddistinta.

Non ha mai stravolto il suo aspetto o il suo look, ma lo ha fatto con la sua vita, diventando mamma adottiva grazie a Maria De Filippi

Altro suo segno distintivo sono i capelli che ha sempre portato di media lunghezza, cambiando però le tonalità del biondo, che ora sono più calde e brillanti, forse per coprire qualche capello bianco che, si sa, con l’avanzare dell’età, si fa sempre più maligno sulle chiome. Da qualche anno a questa parte poi ha deciso di optare per una birichina frangetta che le calza a pennello. Il make up è presente ma sempre delicato e raffinato.

E che dire degli outfit? Nel corso degli anni ha puntato sempre maggiormente sulla comodità e nel contempo sull’eleganza, giocando però con gli abiti al Festival Di Sanremo e durante alcune sue già menzionate irriverenti ospitate da Maria.

In ogni caso la donna non ha mai voluto stravolgere il suo aspetto fisico ne il suo carattere, ma lo ha voluto fare all’interno della sua vita, facendo una scelta d’amore molto complessa e profonda: quella appunto, già menzionata, di diventare mamma di meravigliosi figli adottivi, che oggi sono il suo orgoglio e la luce dei suoi occhi.